le più lette...
le competizioni |
Si avvia a conclusione il progetto avviato con i due concorsi banditi nel dicembre 2016 da Fondazione Agnelli e Compagnia di San Paolo

Gli istituti di "Torino fa scuola" apriranno a settembre

di Francesco Fantera | pubblicato: 10/07/2019
Gli istituti di

Sono alle battute finali i lavori di costruzione di due nuove scuole medie superiori a Torino. Entrambi i progetti sono stati selezionati attraverso due concorsi compresi nel progetto “Torino fa scuola” promosso dalla Fondazione Agnelli e dalla Compagnia di San Paolo in collaborazione con il Comune di Torino e Fondazione per la scuola. L’iniziativa ha preso il via nel 2016 per promuovere azioni concrete di riqualificazione, ammodernamento e rinnovo degli ambienti di due istituti medi superiori compresi nel territorio della città della Mole: la Enrico Fermi e la Giovanni Pascoli. A circa due anni e mezzo dalla pubblicazione dei concorsi sulla piattaforma #concorrimi, i responsabili dei progetti assicurano che tutto sarà pronto per l’avvio del prossimo anno scolastico.

I lavori. I due cantieri sono stati avviati circa un anno fa rispettando la tabella di marcia prevista. Ad illustrare lo stato attuale lo scorso 3 luglio sono stati gli architetti dei progetti vincitori: Alberto Botter e Simona della Rocca (BDRbureau) per la Enrico Fermi, Silvia Minutolo (Archisbang) e Domenico Racca (Area Progetti) per la Giovanni Pascoli. Entrambi i plessi hanno subito una grande trasformazione che li porterà a diventare istituti moderni che, nelle intenzioni del committente (Fondazione Agnelli), saranno individuati come best practice replicabili in tutta Italia.

La nuova Enrico Fermi si caratterizza per essere stata ripensata in toto rispetto alle preesistenze, con un nuovo sistema di accessibilità, un involucro moderno e l’aggiunta di volumi che fungeranno da nuovi fronti ed ospiteranno attività all’aperto. Altro fattore peculiare per i progetti di nuove scuole è quello di essere concepite come veri e propri hub culturali aperti alla comunità locale. Arredi e scelte architettoniche daranno vita a degli interni che gli studenti vivranno come un paesaggio di apprendimento articolato. Grande cura anche agli esterni che oltre ad essere organizzati in ambiti tematici, ospiteranno un nuovo giardino nel quale verrà piantato un numero di alberi superiore a quelli abbattuti in fase di cantiere.

La nuova Giovanni Pascoli, invece, si sviluppa attorno a quattro elementi principali: flessibilità degli spazi, un nuovo ingresso, una biblioteca diffusa ed un terrazzo dove si svolgeranno attività di sperimentazione. Secondo l’approccio dell’ibridazione degli ambienti, si avranno zone di passaggio ricchi di piante e scaffali utilizzabili da docenti e alunni, oltre ad aule modificabili secondo diverse configurazioni. L’atrio, completamente rinnovato, sarà luminoso, accessibile e nelle intenzioni dei progettisti verrà utilizzato come luogo di comunicazione con il quartiere. Vero fulcro della nuova struttura sarà la biblioteca diffusa sui diversi livelli dell’edificio con postazioni per la lettura e un’emeroteca al piano terra aperta alla cittadinanza. La copertura del terrazzo garantirà no solo la sua possibilità di utilizzo anche nelle giornate di pioggia, ma permetterà di ospitare laboratori all’aperto e un orto.

Torino fa scuola nasce dalla joint venture fra Fondazione Agnelli e Compagnia di San Paolo e dal rapporto di queste ultime con la città di Torino. Inoltre, l’interesse dei due soggetti verso temi come la cultura e la formazione ha dato origine ad una riflessione pedagogica e architettonica circa i nuovi spazi di apprendimento. Da qui alla decisione di coinvolgere due realtà scolastiche da ridisegnare con uno sguardo al futuro, il passo è stato relativamente breve. Prima di lanciare la gara rivolta ai progettisti, per un periodo di circa un anno il personale scolastico e gli alunni sono stati resi partecipi del processo di rinnovamento. Un passaggio fondamentale per impostare le linee guida su cui costruire il concorso.

In copertina un render della nuova Enrico Fermi © Fondazione Agnelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; cultura; formazione; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy