le più lette...
le competizioni |
Concorso di progettazione per riqualificare l’ex caserma Piave

Montepremi di 520mila euro per un campus universitario a Padova

di Milena Rettondini | pubblicato: 13/06/2018
È previsto un maxi-montepremi di 520mila euro, da suddividere tra i primi dieci classificati
Montepremi di 520mila euro per un campus universitario a Padova
È previsto un maxi-montepremi di 520mila euro, da suddividere tra i primi dieci classificati

A pochi giorni dall’annuncio di una partnership tra il Cnappc e l’Amministrazione Comunale, dalla città di Padova arriva un nuovo bando. Piave Futura è il nome del concorso di progettazione lanciato dall’Università di Padova per la realizzazione del campus delle scienze sociali ed economiche nella ex caserma Piave. Compresa tra la Riviera Paleocapa, la via Cristoforo Moro ed il tessuto residenziale circostante, l’ex caserma si estende per una superficie di circa 51mila mq, di cui quasi 17mila coperti da edifici. L'area scoperta destinata a verde o comunque permeabile è invece di 13mila mq. 

Poco meno di due mesi, fino al 7 agosto, per inviare le candidature. Gli ammessi avranno 120 giorni di tempo per presentare le proposte, che dovranno definire il progetto complessivo del nuovo campus e dell’ambito urbano di riferimento, “ma anche approfondire gli aspetti architettonici degli edifici – si legge nel bando - sperimentando nuovi approcci e definendo l’articolazione tra volumi destinati anche ad usi diversi, il loro rapporto con lo spazio di relazione aperto e collettivo, i caratteri qualitativi, funzionali e prestazionali delle zone universitarie, nonché la qualità di spazio aperto e servizi”.  

Nel progetto deve essere prevista la realizzazione di un auditorium di 1.200 mq, 860 postazioni studio e 45 aule per un totale di 5mila mq, una biblioteca di circa 3mila mq, 4mila mq da destinare a studi, uffici e spazi di convivialità, 6 sale riunioni da 30 posti, 50 uffici amministrativi e servizi alla didattica per circa 5mila mq, 1.700 mq di laboratori, 2.400 mq di magazzini e circa 1.700 mq di spazi destinati alla ristorazione ed esercizi commerciali. Per le aree di sosta invece, l’Università richiede la realizzazione di 250 posti auto, 1500 posti bici e 150 posti moto. 

È previsto un maxi-montepremi di 520mila euro, da suddividere tra i primi dieci classificati (100mila al primo, 80mila al secondo, 60mila al terzo e 40mila dal quarto al decimo classificato).

“La decisione di bandire il concorso – fanno sapere dall’Università di Padova - è coerente con la convinzione dell’Università degli Studi di Padova che il percorso per la definizione del nuovo campus universitario non possa prescindere dalla ricerca della qualità urbana della progettazione, da perseguire anche attraverso la procedura concorsuale di alto livello per la redazione dei diversi livelli di progettazione”.

Al vincitore del concorso, verrà affidato anche l’incarico per integrare gli elaborati concorsuali al fine di raggiungere il livello di approfondimento di un progetto di fattibilità tecnica ed economica, con compenso previsto di 225.500 euro. L’Università si riserva inoltre la facoltà di affidare al vincitore la progettazione definitiva, esecutiva, la direzione dei lavori ed il coordinamento della sicurezza per un totale di circa 4 milioni di euro.

Consulta il bando

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy