le più lette...
A Milano con Giuseppe Tortato, tecnologie avanzate e sostenibilità per il progetto di recupero

Con l’headquarter Volkswagen, si rigenera un pezzo del quartiere Gallaratese

di Giulia Menestrina | pubblicato: 05/06/2018
"Questo è un esempio di come i processi di rigenerazione urbana siano alla portata a condizione di puntare sulla qualità ed all'efficienza dei progetti"    
Rosario Grimaldi, InvestiRE sgr
Con l’headquarter Volkswagen, si rigenera un pezzo del quartiere Gallaratese
"Questo è un esempio di come i processi di rigenerazione urbana siano alla portata a condizione di puntare sulla qualità ed all'efficienza dei progetti"    
Rosario Grimaldi, InvestiRE sgr

Volkswagen a Milano è committente di architettura contemporanea, con un progetto che riqualifica e rigenera il quartiere Gallaratese. Un edificio di circa 20mila mq in via Grosio, risalente agli anni Settanta, diventerà il nuovo headquarter di Volkswagen Leasing GmbH e Volkswagen Bank GmbH.

Arcadia Center, questo il nome del nuovo complesso, è stato progettato dallo studio dell'architetto Giuseppe Tortato, che da più di vent'anni si confronta con il tema della rigenerazione urbana. "Abbiamo cercato di recuperare la dinamicità dell'impianto originale - spiega Tortato - eliminando tutto ciò che non fosse strutturale e creando di fatto un edificio totalmente nuovo". Il risultato? Un disegno che si distingue per evidenti contrasti come quello generato da dei fascioni bianchi curvilinei a sezione variabile - che accompagnano lo sviluppo della porzione organica affacciata su strada - e il grigio antracite scelto per i volumi spigolosi del complesso. Aria, luce e verde: da elementi naturali diventano per la sede Volkswagen materiale da costruzione per gli spazi interni.

A pochi mesi dalla realizzazione della nuova sede Econocom di Milano, Tortato svela questo nuovo progetto che molto ha in comune con il precedente. Così come per Arcadia, anche Econocom sorge in un'area oggetto di riqualificazione profonda ed anche qui luce e verde hanno ruolo da protagonisti negli interni, che entrambe le committenze hanno richiesto siano ad alta flessibilità

Arcadia Center punta al Leed Silver, certificazione destinata ad immobili che presentano un impatto ambientale molto basso e la cui progettazione, costruzione e gestione rispetta precisi criteri ambientali, sociali, economici e della salute. Investimento anche in termini di digitalizzazione ed efficienza: l'edificio è stato sviluppato con tecnologia BIM e lo studio Tortato ha coordinato il team composto da F&M ingegneria per le strutture e Tekser per gli impianti. Progettare in BIM ha permesso di avere un modello comune, controllato in tutte le sue parti da ogni esperto di settore. Questo modello partecipato consentirà tra l'altro in futuro di ottimizzare anche la manutenzione, innescando una fase di integrazione tra i processi e la sostenibilità.

Prelios Agency, tra i principali operatori italiani nella consulenza immobiliare, ha assistito in qualità di advisor il Fondo Immobilium 2001, fondo di investimento alternativo immobiliare gestito da InvestiRE sgr. "Ancora una volta siamo orgogliosi di aver portato a termine con successo un'operazione così complessa" aggiunge Mauro Fiori, Head of Institutional Leasing di Prelios Agency. "Con tale operazione Prelios Agency prosegue nel consolidamento della propria attività di advisory immobiliare per clienti nazionali e internazionali, cogliendo e valorizzando le migliori opportunità immobiliari".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; energia; uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy