le più lette...
i protagonisti |
le competizioni |
Iniziativa promossa con Fondazione Inarcassa. Cantiere industrializzato, BIM e certificazione Well e Leed

Concorsi privati: Cecchetto si aggiudica l’headquarter di Alperia a Merano

di Paola Pierotti | pubblicato: 21/10/2019
La nuova sede di Alperia e Edyna è stata concepita come un primo tassello di una città di nuova concezione, una ‘Merano Verde’
Concorsi privati: Cecchetto si aggiudica l’headquarter di Alperia a Merano
La nuova sede di Alperia e Edyna è stata concepita come un primo tassello di una città di nuova concezione, una ‘Merano Verde’

Architettura e paesaggio per la nuova sede Alperia. Lo studio veneziano di Alberto Cecchetto si è aggiudicato il concorso privato per progettare l’headquarter di Merano, il cui concept nasce dagli elementi essenziali dell’acqua e del verde: fonti di benessere ed energia per dare vita ad un’architettura contestualizzata nell’ambiente, e allo stesso tempo iconica.
«La nuova sede di Alperia e Edyna è stata concepita come un primo tassello di una città di nuova concezione, una ‘Merano Verde’ – racconta il team vincitore - ad esclusivo uso pedonale e ciclabile, dove spazi ricreativi, percorsi pedonali e aree di sosta si integrano con architetture residenziali, attrezzature collettive e commerciali». 
In località Maia Bassa, una posizione strategica rispetto alla stazione ferroviaria e alla superstrada, la committenza ha coinvolto la Fondazione Inarcassa Architetti e Ingegneri Liberi Professionisti (concorsi) per promuovere un concorso che dovrà dare vita ad un cantiere all’avanguardia, ad un nuovo landmark che ospiterà 300 collaboratori. 

Sarà un centro per l’innovazione con alti standard di comfort, un’architettura del lavoro che diventerà eccellenza come sono le vicine sedi di Salewa a Bolzano o della Durst a Bressanone, da poco inaugurata.

Protagonisti del progetto firmato Cecchetto sono i due volumi, separati ma interconnessi nel piano interrato destinato a parcheggio, entrambi impostati sopra una grande vasca d’acqua dove gli edifici sembrano galleggiare, specchiandosi. Se gli uffici di Alperia (2150 mq) troveranno spazio in un edificio alto 22 metri, con una pianta ellittica, che fa da perno a tutta la composizione con una passerella che attraversa lo specchio d’acqua; l’edificio di Edyna (835 mq) è più basso e parzialmente ipogeo: una copertura verde ospiterà tra l’altro un giardino pensile ad uso collettivo con i tipici arbusti della fascia subalpina. Gli uffici di Edyna sono contigui ad un magazzino (1300 mq) e facilmente accessibili, garantendo così una reciprocità e un controllo costante delle attività aziendali. Le attività comuni di Alperia ed Edyna sono invece concentrate nella testata meridionale del corpo a due piani; ancora, la mensa, la palestra e la sala conferenze sono facilmente raggiungibili sia da Edyna che da Alperia.

Lo studio Cecchetto&Associati ha vinto la competizione con Von Pfosti & Helfer GmbH per le strutture e la sicurezza, CzStudio per il paesaggio e Steam per gli impianti. 

Architettura e natura. Grande attenzione all’ambiente, anche grazie all’idea di uno specchio d’acqua di 1300 mq e alle coperture a verde che creeranno l’effetto di “isola di calore”, garantendo d’estate un raffrescamento dell’aria e in inverno un ottimo isolamento degli edifici, oltre ad una mitigazione delle temperature. Si aggiunga tra le altre soluzioni anche una pensilina che coprirà le rampe d’ingresso ai garage interrati e che ospiterà un campo fotovoltaico ed eolico che può produrre più di 100 KW di energia rinnovabile.

Industrializzazione edilizia, BIM e certificazione Well e Leed. Gli edifici sono progettati con materiali e tecniche costruttive a secco (solai precompressi e prefabbricati) presenti nel mercato locale, riducendo così l’impatto ambientale e i tempi di costruzione. La progettazione integrata è stata studiata in BIM per consentire il massimo controllo dell’edificio e il monitoraggio nel tempo, riducendo costi e tempi di esercizio, gestione e manutenzione. Per quanto riguarda la certificazione si punta al Leed v4 for Building Design and Construction, Gold e alla certificazione Well Building Standard, sempre livello Gold.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: tecnologia; uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy