le più lette...
Intervista a Gülnaz Atila, l’ingegnere-donna che guida in Italia l’azienda leader mondiale dei laterizi

Wienerberger: sistema dedicato per la deep renovovation del patrimonio costruito

di Paola Pierotti | pubblicato: 21/02/2016
"Negli ultimi anni anche i consumatori finali, prima disposti a comprare la casa “chiavi in mano”, sono più esigenti e informati, quindi in grado di valutare, scegliere e verificare"
Gülnaz Atila
Wienerberger: sistema dedicato per la deep renovovation del patrimonio costruito
"Negli ultimi anni anche i consumatori finali, prima disposti a comprare la casa “chiavi in mano”, sono più esigenti e informati, quindi in grado di valutare, scegliere e verificare"
Gülnaz Atila

Nata in Turchia e cresciuta in Germania, Gülnaz Atila è il nuovo amministratore delegato di Wienerberger spa, la sede italiana del più grande gruppo di laterizi al mondo (poco meno di 3 miliardi di euro il fatturato, circa 30 milioni in Italia). Già da tre anni nel Cda e prima ancora direttore commerciale e marketing Atila ha iniziato la sua esperienza in azienda ad Hannover subito dopo la laurea.

Un’ingegnere-donna alla guida di Wienerberger Italia, azienda leader nel mercato dei laterizi. Quali sono le sue priorità e le sue linee strategiche?
Essere il nuovo Ad di Wienerberger Italia rappresenta per me una grande sfida e una responsabilità importante, soprattutto nel contesto di mercato in cui ci troviamo oggi, sicuramente non semplice, ma il nostro obiettivo principale è guardare con ottimismo al futuro e dedizione. Professionalità, lungimiranza ed entusiasmo sono solo alcune delle caratteristiche che da sempre contraddistinguono la filosofia Wienerberger. Capisaldi condivisi da tutto lo staff e basati su precisi valori come l’orientamento al cliente, l’imprenditorialità e la passione, il tutto costruito sull’esperienza dell’azienda, con l’obiettivo da sempre di promuovere l’innovazione, con una continua attività di formazione, consulenza e assistenza tecnica, per qualificare il mercato e diffondere la cultura del costruire in laterizio.

Chi sono i clienti della vostra azienda? Come si è evoluta la domanda?
Il nostro target principale è costituito dalle rivendite, dai progettisti e dalle imprese, ma ci rendiamo conto che il mercato sta cambiando e con esso cambiano le esigenze dei nostri clienti. In particolare ci siamo resi conto di come oggi i professionisti siano molto più attenti alle nuove normative che negli ultimi anni sono cambiate profondamente. Secondo la visione Wienerberger, usciranno vincenti da questo periodo tutte le realtà che saranno in grado di sviluppare soluzioni e servizi per un’edilizia sempre più efficiente, sicura e di qualità. Il cambiamento porta sempre con sé delle opportunità: questa crisi ci ha dato la possibilità di riflettere sul fatto che in futuro dovremo costruire meglio. I dati di mercato, già oggi, evidenziano un’aumentata domanda di edifici di qualità e ad alta efficienza energetica.

Wienerberger Italia come affronta il tema del retrofitting? Ricerca e sviluppo per realizzare pacchetti innovativi e completi per l’involucro?
Sicurezza sismica da un lato, risparmio energetico e sostenibilità dall’altro, queste sono le due macro aree che influenzeranno notevolmente il modo di costruire nei prossimi anni. Ci sarà una sempre maggiore richiesta di soluzioni dalle elevate prestazioni, diventerà sempre più importante offrire non solo prodotti di elevata qualità, ma pacchetti innovativi e completi per l’involucro, con prestazioni certificate e dall’elevato valore aggiunto. Già oggi stiamo sottoponendo a un’intensa attività di ricerca e sviluppo i nostri quattro stabilimenti presenti sul territorio italiano, per poter rispondere in maniera adeguata e capillare alle richieste del mercato di domani. Negli ultimi anni anche i consumatori finali, prima disposti a comprare la casa “chiavi in mano”, senza conoscere gli elementi indispensabili per valutarne la qualità reale, sono più esigenti e informati, quindi in grado di valutare, scegliere e verificare. Questo passaggio è molto importante, costringe tutta la filiera a esprimere il massimo della professionalità e, alla lunga, a nostro parere, premierà i produttori che offrono sistemi di qualità. Inoltre, per venire incontro a tutte le esigenze costruttive, soprattutto nell’ambito della riqualificazione energetica, proponiamo un nuovo cappotto in laterizio riempito con lana di roccia o perlite, Porotherm Revolution, che garantisce un elevato comfort abitativo ed eccezionali prestazioni termiche. Questa nuova tramezza rettificata può essere applicata sia su parteti esterne che interne e assicura un’elevata traspirabilità 365 giorni l’anno.

Quali proposte fa Wienerberger per affrontare il dibattito che lega certificazione energetica con la qualità progettuale?
Puntiamo i riflettori su un dibattito chiave nell’architettura moderna, l’importante e delicato rapporto tra certificazione energetica e qualità progettuale. Un tema caro a Wienerberger, promosso dal suo sistema e4 (energia, economia, ecologia, emozione) per offrire soluzioni in laterizio complete che aiutino nella progettazione di nZEB (edifici a energia quasi zero), mette al centro del progetto la sostenibilità ambientale e il processo di deep renovation del patrimonio edilizio italiano, auspicato e promosso anche dall'Ue. Con e4 Wienerberger vuole promuovere linee guida che puntino a un approccio integrato all’architettura. Per andare incontro a questo concetto, Wienerberger propone le proprie soluzioni in rettificate monostrato della gamma BIO PLAN che garantiscono elevate prestazioni termiche ideali per realizzare edifici a basso consumo energetico. Infatti grazie al sistema della rettifica è sufficiente posare i laterizi utilizzando solo 1mm di malta, eliminando totalmente il problema dei ponti termici.

Dal suo privilegiato punto di vista, come sta il mercato dell’edilizia in Italia?
Gli indicatori mostrano lievi segnali di ripresa nel settore delle costruzioni, che andranno ad aumentare nel breve-medio termine e che porteranno quindi a una stabilizzazione del mercato, con crescita nel lungo periodo. A oggi siamo convinti che è fondamentale agire con ottimismo, con l’obiettivo di trasformare le difficoltà in opportunità.

Quali tendenze e aspettative per il prossimo futuro?
A un mercato con un grado di complessità sempre più elevato, desidero che Wienerberger possa rispondere con la massima trasparenza: come sempre fatto in questi anni, oggi ancora di più metteremo il massimo impegno nel fornire elevati standard qualitativi e certificazioni chiare e di semplice lettura. Punteremo poi ancora di più sul servizio, sul completamento della nostra gamma e sui servizi di logistica, perché i nostri clienti sono al centro della nostra attenzione. Per comunicare con loro e tenerli sempre aggiornati sulle nostre attività, continueremo poi a lavorare sul marketing che, attraverso i nuovi canali digitali, è diventato ancora più capillare ed efficace. L’obiettivo è quello di posizionare il nostro brand come leader tecnologico, offrendo ai clienti la consulenza dei nostri esperti, sia in fase di progettazione sia in cantiere, per raggiungere assieme gli obiettivi prefissati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: residenziale; tecnologia
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy