le più lette...
media |
Pubblicata la nuova edizione dell’annuario di Arup: The Design Book: 50 city stories explored

Verdi e resilienti, responsabili e intelligenti. Le città del futuro secondo Arup

di Paola Pierotti | pubblicato: 13/06/2015
Il successo di una città sta nella capacità dei suoi abitanti di riconoscerla come un luogo in cui continuare a vivere, lavorare e investire il proprio capitale umano e sociale.
Arup Design Book 2015
Verdi e resilienti, responsabili e intelligenti. Le città del futuro secondo Arup
Il successo di una città sta nella capacità dei suoi abitanti di riconoscerla come un luogo in cui continuare a vivere, lavorare e investire il proprio capitale umano e sociale.
Arup Design Book 2015

Le città sono intrinsecamente connesse allo sviluppo della società. Ma mai come negli ultimi 30 anni il cambiamento è stato così rapido e radicale: alcune città si sono reinventate, altre sono sorte dal nulla.

La società internazionale Arup è stata testimone attiva di questi cambiamenti, dimostrando come ogni città abbia bisogno di un continuo aggiornamento, in accordo con l’insorgere di nuove esigenze. Pur restando invariate le infrastrutture di base – acqua, rifiuti, trasporto, energia e comunicazione – esse devono diventare sempre più flessibili, efficienti e adattabili ai cambiamenti.

Progettare l’ambiente urbano significa quindi costruire città migliori e, di conseguenza, un mondo migliore. Questo è l’impegno che Arup si è dato, nei confronti delle generazioni future. Nel nono volume della serie Design Book, dal titolo “The Design Book: 50 city stories explored”, Arup illustra le storie e i progetti sviluppati dallo studio in alcune importanti città del mondo che affrontano le grandi sfide di oggi: dai cambiamenti climatici alla crescita economica, dal traffico alla scarsità dell’acqua, del cibo e delle risorse, dall’urbanizzazione alle trasformazioni demografiche alla crescente richiesta di mobilità della popolazione.

Per poter sopravvivere alla competizione globale, attraendo sempre maggiori forze lavoro, flussi turistici o investimenti, le città devono rispondere alle esigenze di oggi cercando, al tempo stesso, di anticipare le opportunità di domani. Nel volume quindi, attraverso il contributo di alcuni tra i più conosciuti opinionisti a livello internazionale – da Judith Rodin, Presidente della Rockefeller Foundation, ad Edgar Pieterse, direttore dell’African Center for Cities, da Clover Moore, Sindaco della città di Sydney, a Thomas Heatherwick, progettista inglese e fondatore dell’omonimo studio - scorrono i principi che hanno dato origine, nei progetti curati da Arup in giro per il mondo, a spazi urbani di qualità, sulla base di un design intelligente, bello, verde, responsabile, resiliente e che guarda al futuro.

Sempre più attraversate da esigenze contraddittorie e in continua evoluzione, le città e i cittadini devono essere resilienti ai conflitti attuali e futuri. Il messaggio di Arup è quindi che, per poter garantire uno sviluppo urbano armonico, è indispensabile lavorare a stretto contatto con le comunità locali, dal momento che il successo di una città sta nella capacità dei suoi abitanti di riconoscerla come un luogo in cui continuare a vivere, lavorare e investire il proprio capitale umano e sociale.

Design Book 2015: pubblicazione integrale 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; cultura
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy