le più lette...
Comunicare i progetti, i cantieri e le opere finite. Il caso del colosso dell’e-commerce

Aggiornamenti in tempo reale via social, Amazon racconta The Spheres di Seattle

di Milena Rettondini | pubblicato: 15/05/2017
Aggiornamenti in tempo reale via social, Amazon racconta The Spheres di Seattle

Come si racconta un cantiere? Lo insegna Amazon con la strategia di comunicazione lanciata su Instagram circa due mesi fa per l’operazione The Spheres, una struttura destinata a ospitare uffici e un orto botanico, che il colosso dell’e-commerce sta costruendo nel campus al centro di Seattle. 

@Seattlespheres è il profilo attraverso il quale tutti gli appassionati possono seguire le diverse fasi della costruzione e che mira a diventare uno spazio verde urbano unico, in cui sia i dipendenti che il resto della cittadinanza, potranno entrare e rilassarsi, ritrovando un contatto con la natura. Un luogo dove poter fare una pausa, ma anche lavorare in aree di coworking. 

Investimento da 4 miliardi di dollari per il progetto. Tre sfere di grandezza diversa, la più grande di 30 metri di altezza, conterranno oltre 300 specie di piante. Il progetto realizzato dallo studio americano Nbbj sarà pronto nel 2018 e fa parte del più ampio intervento per la realizzazione del nuovo quartier generale del brand.
 
Sul profilo social che a otto settimane dall’apertura conta 2614 follower, si possono trovare fotografie dello scheletro dell’edificio, delle prime piante, e ancora delle visite delle scolaresche al nuovo sito. 

Ma la rete in queste settimane non è rimasta a guardare e ha scelto di partecipare allo storytelling sia su Instagram che su Twitter con gli hashtag #amazonspheres e #seattlespheres con centinaia di scatti della nuova struttura. La stessa azienda per aumentare la partecipazione ha lanciato un contest con l’hashtag #amazonemplyeecontest, utilizzato oltre 700 volte su Instagram. Più ridotto invece il pubblico di Facebook, che partecipa attraverso la pagina non ufficiale di The Spheres (90 Like) postando quotidianamente immagini con le tre sfere.  

“Abbiamo voluto creare qualcosa di davvero speciale per i lavoratori che potesse stimolare la collaborazione e l’innovazione – spiega John Schoettler, vice presidente delle strutture aziendali in un video pubblicato sul profilo Instagram di The Spheres –. Quello che manca oggi ai luoghi di lavoro è un contatto con la natura e con questo progetto stiamo cercando di invertire la rotta. I nostri dipendenti qui potranno pensare in modo libero, non dovranno avere l’idea di essere in un ufficio convenzionale”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; spazi pubblici; tecnologia; uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy