le più lette...
le iniziative |
Iscrizione online. Obiettivo facilitare la creazione di team di lavoro nell’ambito di Reinventing Cities

Teammiup: nasce la piattaforma per promuovere partnership tra professionisti

di Redazione PPANthebrief | pubblicato: 09/02/2018
I professionisti e le imprese avranno a disposizione uno spazio per presentare il proprio profilo e le specificità delle competenze fornite e richieste
Teammiup: nasce la piattaforma per promuovere partnership tra professionisti
I professionisti e le imprese avranno a disposizione uno spazio per presentare il proprio profilo e le specificità delle competenze fornite e richieste

L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano lancia una nuova piattaforma online per facilitare la creazione di team di lavoro nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana Reinventing Cities. Si chiama Teammiup il sito che sarà attivo dal prossimo 14 febbraio e che nasce con l’obiettivo di creare partnership strategiche per la realizzazione di progetti orientati alla tutela dell’ambiente, caratterizzati dall’interdisciplinarità dei contenuti e dal coinvolgimento degli stakeholder, ai fini della loro realizzabilità. Come funziona? Teammiup promuove uno “scambio diretto e immediato di informazioni tra i diversi attori attivi nel campo della progettazione architettonica e urbana - fanno sapere dall’Ordine -. I professionisti e le imprese avranno a disposizione uno spazio per presentare il proprio profilo e le specificità delle competenze fornite e richieste”. 
 
Un hub virtuale innovativo che si rivolge nello specifico a progettisti, investitori, operatori, consulenti e altri portatori di proposte d’intervento nelle aree messe a bando, diverse per dimensione, localizzazione, opportunità di trasformazione e vincoli. Nello specifico, la call lanciata nel novembre scorso dal network internazionale C40 mira a replicare su larga scala l’esperienza realizzata a Parigi Reinventer Paris. Scopo del progetto è rigenerare siti urbani inutilizzati o in stato di degrado. Caratteristica principale del bando è il meccanismo di premialità basato in primo luogo sulla qualità del progetto, e solo in seconda istanza sull’offerta economica.
 
Sono cinque le aree candidate dal Comune di Milano, tra cui anche uno scalo ferroviario dismesso: il mercato di Gorla (un ex mercato comunale di circa 1.000 mq), le Scuderie de Montel (sito monumentale di oltre 16.000 mq), porzioni di via Serio (un parcheggio di quasi 5.000 mq) e di viale Doria (un vuoto urbano di 610 mq) e lo scalo dismesso di Greco Breda (62.000 mq).
 
“Il 15 marzo gli iscritti all’Ordine degli Architetti PPC di Milano - spiegano dall’Ordine - potranno presentare nella sede di via Solferino le proprie competenze, esperienze e disponibilità a collaborare nell’ambito dei temi proposto dal bando”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: Andrea Nonni - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy