le più lette...
Intervista a Luigi Prestinenza Puglisi, critico di architettura, Presidente dell’Associazione italiana Architettura e Critica (Aiac), direttore di presS/Tletter e direttore scientifico di Compasses magazine, scrive per numerose testate di settore.

Prestinenza Puglisi: "Bisogna divulgare mai banalizzare"

di Paola Pierotti | pubblicato: 19/04/2014
"Gli architetti vogliono mostrare di essere i migliori al mondo e che ogni muro che mettono in piedi è un capolavoro. Una buona comunicazione deve evitare di andare loro dietro per mettere in evidenza solo le effettive qualità"
Luigi Prestinenza Puglisi
Prestinenza Puglisi:
"Gli architetti vogliono mostrare di essere i migliori al mondo e che ogni muro che mettono in piedi è un capolavoro. Una buona comunicazione deve evitare di andare loro dietro per mettere in evidenza solo le effettive qualità"
Luigi Prestinenza Puglisi

Cosa vogliono leggere gli architetti? Cosa gli architetti vogliono far sapere a potenziali clienti?
Gli architetti vogliono mostrare di essere i migliori al mondo e che ogni muro che mettono in piedi è un capolavoro. Una buona comunicazione deve evitare di andare loro dietro per mettere in evidenza solo le effettive qualità. Magari tratteggiandole con maestria.

Lo stato di salute della comunicazione/editoria di settore in Italia? La tua rivista/giornale preferito?
Le riviste su carta sono oggi moribonde. Per spirito di bandiera e perché ci scrivo, salvo Edilizia e Territorio e The Plan. Per la divulgazione direi che sono buoni i femminili dei quotidiani. Ha una certa vitalità, ma con tanti problemi, la comunicazione via internet. Da la arriveranno sorprese.

Cosa non va nella comunicazione di architettura/ingegneria/design oggi?
E’ vero che spesso i giornalisti di architettura scrivono in modo tale da risultare repellenti a chi non è del settore, ma è anche vero che in Italia c'è a livello medio una ignoranza che non ha pari sulle questioni riguardanti l'architettura, l'arte e il design . Forse solo in qualche sperduta regione dell'Africa stanno peggio. Cosa fare? Direi che bisogna divulgare, mai banalizzare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag:
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

Thebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy