le più lette...
A Shanghai, Roberto Baciocchi ha completato il progetto che rispetta il patrimonio e ne attualizza l’uso

Prada Rong Zhai: inaugurata la nuova casa della holding italiana in Cina

di Francesco Fantera | pubblicato: 24/10/2017
Prada Rong Zhai: inaugurata la nuova casa della holding italiana in Cina

Dopo sei anni di lavori, a Shanghai, il 17 ottobre è stata inaugurata la Prada Rong Zhai. L’edificio, un’abitazione storica del 1918 nel quartiere centrale della capitale economica della Cina, è stata oggetto di un’importante operazione di restauro a cura dell’architetto Roberto Baciocchi e, da ora in avanti, ospiterà molte attività della holding italiana nella Repubblica Popolare. 

Dichiarata patrimonio culturale del distretto Jing’an nel 2004, la residenza è entrata nell’elenco degli edifici storici più interessanti della città nel 2005. La villa, realizzata in origine per un’importante famiglia locale, ha visto la sua rinascita grazie alla committenza italiana che, a partire dal 2011, ha finanziato e seguito i lavori passo dopo passo lasciando la sua impronta e allo stesso tempo valorizzando gli spazi interni e quelli esterni, come il grande giardino in stile occidentale.

Per l’occasione è stata organizzata una mostra aperta al pubblico sulle operazioni di restauro della struttura, ma non solo. Ad essere esposti, anche altri lavori di Prada non legati direttamente alla moda. Fra queste anche la creazione dei noti "Epicentri" a New York, Los Angeles e Tokyo, realizzati in collaborazione con importanti studi di progettazione come OMA e Herzog & de Meuron.

"Prada ha sempre tratto ispirazione dall’architettura – sottolineano Miuccia Prada e Patrizio Bertelli -. Lo studio delle implicazioni pratiche, commerciali e storiche degli edifici ha sempre rivestito un ruolo essenziale nello sviluppo della nostra attività, attraverso un profondo impegno per progetti di sperimentazione architettonica contemporanea e di rigorosa conservazione storica. La Cina in particolare – secondo la coppia alla guida del casa di moda milanese – ha sempre occupato un posto di rilievo nell’immaginario di Prada".

L’intervento di restauro della residenza novecentesca, ha puntato a riparare i danni e recuperare l’aspetto storico degli interni e degli esterni dell’edifico. Contemporaneamente sono state realizzate le operazioni di rafforzamento strutturale e attualizzazione funzionale. Ad essere incaricato della conservazione degli elementi ornamentali come stucchi, boiserie e piastrelle decorative, è stato un team di artigiani specializzati italiani.

Per cercare di mantenere uno stile che ricordasse le tecniche di fabbricazione e installazione di un secolo fa, per le operazioni di recupero e valorizzazione sono stati utilizzati materiali e metodi tradizionali. Il risultato è una sintesi culturale che evidenzia il dialogo fra i due centri economici più importanti dei rispettivi Paesi: Milano e Shanghai.

Foto: Getty Images dall'ufficio stampa Prada

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; cultura
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy