le più lette...
le competizioni |
In arrivo finanziamenti dal Patto per il Sud nell’ambito di un più ampio progetto di riqualificazione urbana

Palermo, online il bando per l’ampliamento della rete tranviaria

di Francesco Fantera | pubblicato: 04/10/2017
"Una stagione di concorsi che riporterà la città al centro dell’attenzione internazionale e Concorrimi è senza dubbio lo strumento migliore cui far riferimento in queste occasioni in Italia"
Valeria Bottelli
Palermo, online il bando per l’ampliamento della rete tranviaria
"Una stagione di concorsi che riporterà la città al centro dell’attenzione internazionale e Concorrimi è senza dubbio lo strumento migliore cui far riferimento in queste occasioni in Italia"
Valeria Bottelli

Un importo opere di 157,5 milioni di euro, montepremi di 220mila euro per i primi cinque classificati e 15 milioni di euro per la redazione del progetto definitivo. Queste alcune delle cifre della gara internazionale che verterà sulla pianificazione del cosiddetto ‘Sistema Tram Palermo – fase II – progetto generale’, con l’obiettivo di individuare la proposta migliore finalizzata alla realizzazione di alcuni tratti della rete tranviaria del capoluogo siciliano. Valori fondamentali per raggiungere un punteggio elevato, saranno la sostenibilità ambientale dell’opera e oneri di costruzione e manutenzione contenuti. Il costo massimo stabilito per l’intervento generale è di 657,2 milioni, mentre il tetto dell’importo per le opere complessive, IVA inclusa, è stato fissato a 519,9 milioni di euro.

Il bando, uno dei cinque già annunciati in estate, fa parte di un più ampio piano di riqualificazione urbana che oltre al trasporto su ferro coinvolge due poli scolastici, una greenway sulla vecchia tratta Palermo – Monreale e l’elaborazione di un concept di illuminazione chiamato ‘Luci sull’arte’.

Per assicurare la trasparenza necessaria ad una procedura che coinvolge cifre importanti, in buona parte finanziamenti previsti dal Patto per il Sud, il Comune ha utilizzato la piattaforma online ideata dall’Ordine degli Architetti di Milano (OAPPC): Concorrimi, Tutto avverrà quindi in forma digitale, tramite un portale ideato con lo scopo di garantire partecipazione e meritocrazia del processo di selezione dei vincitori. “Una stagione di concorsi che riporterà la città al centro dell’attenzione internazionale – ha sottolineato Valeria Bottelli, presidente dell’OAPPC – e Concorrimi è senza dubbio lo strumento migliore cui far riferimento in queste occasioni in Italia”

La giuria, che vede fra i suoi componenti l’architetto Mario Cucinella, dovrà quindi scegliere in prima battuta una rosa di cinque progetti fra tutti quelli presentati entro il 5/12/2017. Successivamente, compito della commissione sarà quello di individuare la migliore proposta fra quelle già selezionate e arricchite con tutte le indicazioni necessarie per la sua effettiva realizzazione.

Il progetto vincitore riceverà un premio di 100mila euro, il secondo classificato vincerà 50mila euro, il terzo 30mila, mentre il quarto e quinto otterranno un rimborso spese di 20mila euro ciascuno. Il concorso è aperto agli Architetti e agli Ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; trasporti
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy