le più lette...
le iniziative |
Superficie di 19.600 mq, consumi inferiori del 30% rispetto alla normativa

Con l’off site, in due anni una scuola per 2000 alunni (in Germania con GMP)

di Francesco Fantera | pubblicato: 22/08/2019
Il design compatto che caratterizza la nuova struttura, composta da circa 350 elementi prefabbricati, nasce per far fronte alle caratteristiche del lotto e alla richiesta da parte della committenza di contenere i costi
Con l’off site, in due anni una scuola per 2000 alunni (in Germania con GMP)
Il design compatto che caratterizza la nuova struttura, composta da circa 350 elementi prefabbricati, nasce per far fronte alle caratteristiche del lotto e alla richiesta da parte della committenza di contenere i costi

In due anni è possibile disegnare, progettare e costruire un plesso scolastico di oltre 19mila mq in grado di ospitare 2.000 alunni? Si, a giudicare dall’esperienza dello studio di architettura gmp (Gerkan, Marg and Partners). In 24 mesi, grazie a tecniche di edilizia industrializzata sempre più all’avanguardia, sono stati installati centinaia di moduli prefabbricati in legno che hanno costituito l’ossatura del volume. Lo scorso 30 luglio è stata completata la fase di copertura di tutti gli ambienti. In questo modo il committente, ovvero la municipalità di Francoforte sul Meno, otterrà la consegna dell’opera in tempo per l’avvio del nuovo anno scolastico. Ma non è tutto. Il vantaggio di questa modalità costruttiva ha permesso di andare incontro ad un’altra richiesta del Comune: una volta smantellato l’edificio potrà essere ricostruito in un altro luogo.

Il contesto. A spingere l’amministrazione locale ad optare per una nuova struttura in grado di ospitare gli studenti di due istituti (elementare e superiore), sono stati i numeri relativi alla crescita demografica. Per far fronte rapidamente al problema di sovraffollamento nelle scuole, le istituzioni hanno optato per una doppia soluzione di breve e lungo periodo. Da un lato sono stati avviati i lavori per la costruzione di un plesso secondo le tecniche tradizionali, ma che richiederà diversi anni per essere completato. Dall’altro, è stata commissionata un’opera temporanea e realizzabile in tempi brevi (60% in meno rispetto al metodo convenzionale). Secondo le previsioni questa struttura verrà utilizzata per un periodo compreso fra i cinque e i dieci anni, per poi essere smontata in attesa di un nuovo utilizzo.

Cifra del progetto: simmetria e condivisione. Il design compatto che caratterizza la nuova struttura, composta da circa 350 elementi prefabbricati, nasce per far fronte alle caratteristiche del lotto e alla richiesta da parte della committenza di contenere i costi. Gli spazi verranno condivisi dalla Adorno Gymnasium e la Holzhausenschule, rispettivamente liceo ed elementare. Tutte le classi si affacceranno sul lato este ed ovest e saranno disposte in parallelo su ognuno dei tre livelli del volume. Al contrario, per gli uffici amministrativi sono stati individuati degli ambienti comuni al piano terra dell’ala che collega le due ali dell’edificio. Due le corti interne dedicate ai momenti ricreativi. I punti di ingresso, situati negli angoli nord, guideranno studenti e professori lungo l’itinerario principale pensato per connettere le diverse aree funzionali. Allo stesso livello si troveranno le due caffetterie che condivideranno la cucina. Gli interni saranno caratterizzati da un colore dei pavimenti diverso per ogni piano. In questo modo sarà più facile orientarsi per chi usufruirà degli spazi (soprattutto per i più piccoli).

Sostenibilità. Intervento veloce ma che non dimentica il rispetto dell’ambiente, anzi. Grazie ad una progettazione attenta a ridurre al minimo gli sprechi, da gmp fanno sapere che i consumi saranno del 30% inferiori rispetto ai valori prescritti dalla normativa tedesca. Inoltre, l’utilizzo del legno come materiale principale fa apparire l’immobile più naturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; industria; tecnologia
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy