le più lette...
Il ministro Franceschini al Mibact ha assegnato il titolo. Rassegna stampa locale: chi festeggia e chi piange

Matera sarà Capitale europea del 2019, alle altre cinque la promessa del titolo di Capitali italiane

di Paola Pierotti | pubblicato: 18/10/2014
"Utilizzeremo questa idea di una progettazione virtuosa attraverso una sana competizione introducendo nel nostro ordinamento la Capitale italiana della cultura, tema su cui lavoreremo nei prossimi mesi e anni”
Dario Franceschini
Matera sarà Capitale europea del 2019, alle altre cinque la promessa del titolo di Capitali italiane
"Utilizzeremo questa idea di una progettazione virtuosa attraverso una sana competizione introducendo nel nostro ordinamento la Capitale italiana della cultura, tema su cui lavoreremo nei prossimi mesi e anni”
Dario Franceschini

Matera è la capitale europea della Cultura del 2019. “Un premio per il Sud Italia e un premio ai ragazzi e alle ragazze che possono sperare che qualcosa cambi davvero” ha dichiarato il sindaco Salvatore Adduce subito dopo la nomina ieri al Mibact da parte del ministro Dario Franceschini.

Un giorno di festa per Matera, per la Pa, per la squadra, per la città che ha festeggiato in piazza. Una meta importante e l’inizio di un percorso che dovrà rafforzarsi e consolidarsi per i prossimi cinque anni.

Per le altre cinque città il ministro Franceschini ha assicurato il suo sostegno rinnovando gli impegni presi dal parlamento con il progetto Italia2019 e annunciando che queste città potranno essere capitali italiane della cultura nei prossimi anni.

“E’ stata un’esperienza formidabile. Importante per le sei cita e per il Paese perché il meccanismo di selezione e competizione ha spinto ad una programmazione complessiva. Si è ragionato su progetti di medio e lungo termine - ha dichiarato il ministro Franceschini prima di annunciare la città vincitrice - su un programma complessivo che prevede restauri, recuperi e ipotesi progettuali che dimostrano che questa è la strada virtuosa da percorrere. Il Parlamento - ha ribadito - ha approvato due norme che vanno in questa direzione, prevedendo che il patrimonio progettuale non vada disperso ma anzi valorizzato: vogliamo aiutare tutte le altre cinque città a realizzare e favorire gli interventi programmati. Inoltre, utilizzeremo questa idea di una progettazione virtuosa attraverso una sana competizione introducendo nel nostro ordinamento la Capitale della cultura, tema su cui lavoreremo nei prossimi mesi e anni”.

Il Quotidiano della Basilicata apre la pagina di oggi con "Matera Capitale della Cultura 2019. La città testimonia che un altro Sud è possibile". In piazza migliaia di perone festeggiano. Paolo Verri dopo il verdetto commenta: "Due domande dell'audizione ci avevano preoccupato. Lavoreremo con le regioni del Mezzogiorno". Oltre Matera tutte le città hanno promesso che metteranno a frutto il lavoro fatto.

Ma il giorno dopo è anche la “fine di un sogno”. Ravenna&Dintorni che ha seguito attentamente il lavoro fatto dalla città di Ravenna titola "Ra2019 dopo il ko. Cassani: “Nessun rimpianto”. Carboni: “Vince il bisogno”. Lo staff commenta il verdetto che premia Matera. Dal ministero i rumors sull’esito del voto: 7 per i lucani, Ravenna 3, Siena 3. Più drastico il titolo de L'Unione Sarda che ha seguito il progetto per Cagliari2019 accompagnando il percorso promosso dal sindaco. "Cagliari bocciata. Zedda: Grazie lo stesso, il progetto va avanti". Ansa Umbria riporta una notizia flash citando la presidente della Regione Catiuscia Marini: "il lavoro svolto rappresenta un patrimonio di idee, studi e progetti ai quali non rinunceremo". Lecce aveva portato anche Vendola all'audizione finale al Mibact ma non ce l'ha fatta. "Perrone: Ci abbiamo creduto". Ultima sconfitta è Siena ma a La Nazione il direttore Pierluigi Sacco ha commentato "Siena ha presentato il progetto più innovativo. I progetti ci sono, le risorse anche e pure le condizioni per andare avanti". Il sindaco Valentini ha aggiunto: "Una città del Sud non aveva mai vinto questo titolo e non so se sul risultato finale possano aver pesato i criteri geopolitici".

APPROFONDIMENTI.

L'INU plaude al titolo di Capitale Europea della Cultura 

Le dodici interviste ai sindaci e ai sei direttori di progetto delle città in lizza.

La rassegna stampa dell'evento organizzato al Museo Maxxi di Roma il 29 settembre, nell'attesa del verdetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; cultura
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy