le più lette...
Che ruolo giocano le immagini per spiegare un progetto di architettura ad un cliente?

Come una nuvola, ecco l’Headquarter Lavazza di Cino Zucchi

di Paola Pierotti | pubblicato: 11/07/2016
Come una nuvola, ecco l’Headquarter Lavazza di Cino Zucchi

“Dimenticheranno cosa hai detto o fatto, ma mai come li hai fatti sentire”. Questa affermazione di Maya Angelou potrebbe essere presa come riferimento generale ogni volta che un architetto presenta un proprio progetto.

Ecco che ad esempio a Torino in Italia, l’architetto milanese Cino Zucchi ha scelto la Nuvola per descrivere e raccontare il nuovo Headquarter del gruppo Lavazza.
La Nuvola come slogan per il marchio del caffè italiano: un richiamo alle linee sinuose della nuova architettura, un’immagine che attira l’attenzione di quanti aspettano una rigenerazione creativa per il quartiere ex industriale in attesa di futuro.

Nonostante i rendering stiano diventando indistinguibili dalla fotografia degli edifici finiti, il concetto che anima i progetti di architettura si racconta spesso scegliendo immagini capaci di evocare l’ide­­a in forma emotiva, piuttosto che descriverla nella sua dimensione tecnica. Si bypassa la logica, si procede per associazioni di idee, si cerca di sorprendere, di scatenare l’immaginazione.

Online sul blog di Fotolia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag:
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy