le più lette...
L’azienda leader nel mondo delle telecomunicazione ha commissionato due edifici uguali da costruire a Milano e a Shanghai

Doppio colpo per Nemesi ad Expo: dopo l’Italia anche il padiglione corporate di Joomoo

di Paola Pierotti | pubblicato: 17/01/2015
"Joomoo aveva sviluppato in house un progetto e pensava di poterlo gestire dalla Cina, grazie ai nostri contatti cinesi e al fatto che eravamo in campo per il Padiglione Italia i responsabili ci hanno contattato e chiesto di riprogettare da capo l’edificio"
Michele Molè
Doppio colpo per Nemesi ad Expo: dopo l’Italia anche il padiglione corporate di Joomoo
"Joomoo aveva sviluppato in house un progetto e pensava di poterlo gestire dalla Cina, grazie ai nostri contatti cinesi e al fatto che eravamo in campo per il Padiglione Italia i responsabili ci hanno contattato e chiesto di riprogettare da capo l’edificio"
Michele Molè

Lo studio romano guidato da Michele Molè e Susanna Tradati firma due progetti per Expo 2015: il Padiglione Italia e il padiglione corporate dell'azienda Joomoo. A fine 2013 è stata aggiudicata la gara per la costruzione del Padiglione Italia, a fine 2014 posata la prima pietra per il quarto padiglione cinese di Expo. "Se il Padiglione Italia è una grande scultura di materia, in questo caso abbiamo privilegiato l’idea di un oggetto-performance" spiegano i soci dello studio Nemesi.

Qual è il concept del padiglione corporate Joomoo?
Abbiamo immaginato un volume scavato al suo interno dall’acqua, elemento cardine del concept di progetto e simbolo di un’energia vitale in linea con il tema dell’Expo 2015. L’acqua sarà presente nel padiglione attraverso vasche e sottili veli perimetrali e interagirà con la parte multimediale, altro elemento fondamentale del concept di progetto. La multimedialità sarà materiale di progetto, simbolo di un dinamismo continuo d’idee: un sistema video-led ricoprirà le superfici del volume, permettendo così la proiezione di contenuti multimediali visibili anche lungo il percorso expo adiacente.

Le dimensioni del padiglione Joomoo?
Il padiglione si estende su una superficie di 864 mq per un programma funzionale di 1600 mq. Il padiglione si compone di 5 livelli e accoglie spazi espositivi, una sala multifuzionale a doppia altezza, uffici, meeting room, VIP area e in copertura una terrazza panoramica con area verde che può accogliere eventi.

Per il padiglione italiano avete vinto un concorso e per quello del gruppo Joomoo?
Siamo stati incaricati direttamente per il concept design, la progettazione preliminare, definitiva esecutiva e la direzione lavori. E stiamo sviluppando lo stesso edificio in due copie: lo stesso padiglione che sarà realizzato a Milano è previsto anche a Shanghai, entrambi da inaugurare il 1 maggio 2015. Joomoo aveva sviluppato in house un progetto e pensava di poterlo gestire dalla Cina, grazie ai nostri contatti cinesi e al fatto che eravamo in campo per il Padiglione Italia i responsabili ci hanno contattato e ci hanno chiesto di riprogettare da capo l’edificio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: cultura
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

Thebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy