le più lette...
HqTiburtina | Abete e Gallia fanno il punto sui lavori del nuovo hq di Roma. In attività dalla primavera del 2016; certificazione Leed Gold; sinergia tra le società del gruppo Bnp Paribas

I vertici di Bnl visitano il cantiere di Tiburtina: entro ottobre inizieranno a salire gli 11 livelli

di Paola Pierotti | pubblicato: 03/08/2014
"Questo nostro progetto ha tre prerogative: ambienti disegnati per le persone (human design) che, oltre a garantire i migliori standard di comfort, incentiveranno stili di comportamento all’insegna del benessere fisico; massimo grado di flessibilità nella riconfigurazione degli spazi per adattarsi alla veloce evoluzione del modo di lavorare; integrazione tra edificio e territorio, che sarà riqualificato in modo significativo"
Direzione Immobiliare Bnl
I vertici di Bnl visitano il cantiere di Tiburtina: entro ottobre inizieranno a salire gli 11 livelli
"Questo nostro progetto ha tre prerogative: ambienti disegnati per le persone (human design) che, oltre a garantire i migliori standard di comfort, incentiveranno stili di comportamento all’insegna del benessere fisico; massimo grado di flessibilità nella riconfigurazione degli spazi per adattarsi alla veloce evoluzione del modo di lavorare; integrazione tra edificio e territorio, che sarà riqualificato in modo significativo"
Direzione Immobiliare Bnl

Le banche sono imprese, e in questa logica la nuova Bnl di Roma vuole trasmettere un'immagine di trasparenza e linearità. L'architettura privata può essere un volano per la rigenerazione della città pubblica. E ancora, nella logica dell'efficienza è dai privati che arrivano le indicazioni su come operare prestando attenzione all'ambiente, ai costi e ai tempi. In questi tre temi si riassume il progetto del nuovo Headquarter Roma Tiburtina, progettato dallo studio 5+1AA Agenzia di Architettura che è in cantiere a ridosso del fascio dei binari. Diventerà la nuova sede di Bnl e l'operazione è sviluppata da Bnp Paribas. Il Presidente Luigi Abete e l'Ad di Bnl Fabio Gallia hanno fatto visita al cantiere e con la direzione di Bnl Immobiliare hanno fatto il punto dei lavori.

A che punto è il cantiere?
I lavori stanno procedendo in linea con il programma previsto. Sono stati ultimati i lavori di consolidamento e fondazione del terreno e sono state completate le opere in calcestruzzo dei primi 4 piani interrati. Entro il mese di ottobre inizieranno le opere in elevazione delle strutture in acciaio e le facciate degli undici piani in elevazione.

Quando i dipendenti di Bnl inizieranno a lavorare in questa nuova sede?
La realizzazione dell’edificio è previsto venga completata entro la primavera del 2016 quando inizieranno i lavori di allestimento interno (arredi e personalizzazioni). I primi trasferimenti nella nuova sede sono previsti entro fine del 2016.

L'operazione rientra in un ampio piano per Roma che prevede di liberare immobili diffusi nella capitali. Che significato ha questa scelta?
La nuova sede consentirà la razionalizzazione del patrimonio immobiliare Bnl a Roma con l’obiettivo di incrementare l’efficienza, mediante la polarizzazione delle direzioni della banca attualmente distribuite su otto edifici, in due immobili: il nuovo Headquarter Tiburtina e il complesso immobiliare di via degli Aldobrandeschi.

La vostra azienda ha scelto di mettere le radici del proprio futuro in un'area a ridosso della stazione AV. La rete è un'esigenza prioritaria?
L’efficienza operativa sarà amplificata sul territorio nazionale grazie alla nuova connettività delle funzioni centralizzate su Roma con le sedi distribuite sul territorio, sia attraverso l’AV, sia attraverso sistemi diffusi di video conferenza facilmente accessibili da tutti gli utenti della sede.

Una società del gruppo realizza la sede unica per le altre società. Che rapporto c'è tra Bnp Paribas, Bnp Paribas Real Estate e Bnl?
Con la realizzazione della sede di Tiburtina è stato possibile cogliere i benefici di diversi livelli di sinergia. In primo luogo la sinergia di processo: sfruttando la situazione privilegiata di avere developer (Bnp RE) e committente (Bnl) appartenenti allo stesso gruppo, è stato possibile personalizzare la sede per l’utilizzo previsto da Bnl fin dalle prime fasi di progettazione. Questa operazione riflette anche una forte sinergia di gruppo: la sede ospiterà diverse società, ognuna delle quali potrà godere dei benefici di una sede evoluta e connessa con il territorio, rafforzando allo stesso tempo l’identità e l'integrazione.

Siete committenti di buona architettura: un tassello privato nella città pubblica. Dal vostro punto di vista qual è l'identikit di un buon progetto?
Oltre ai prerequisiti imprescindibili di un progetto come il nostro chiediamo l'adozione dei più evoluti standard di costruzione e tecnologici e la massima attenzione all’efficienza degli impianti e alla sostenibilità (l’edificio sarà certificato Leed Gold). Questo nostro progetto ha tre prerogative: ambienti disegnati per le persone (human design) che, oltre a garantire i migliori standard di comfort, incentiveranno stili di comportamento all’insegna del benessere fisico; massimo grado di flessibilità nella riconfigurazione degli spazi per adattarsi alla veloce evoluzione del modo di lavorare; integrazione tra edificio e territorio, che sarà riqualificato in modo significativo.

#HqTiburtina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

Thebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy