le più lette...
le competizioni |
In gara c’erano anche Onsitestudio, Piuarch, PARK Associati, SCAPE Architecture, BiCuadro Architetti

UNO-A Architetti Associati vince all’Eur per Tim, Telecom e Cdp Immobiliare

di Paola Pierotti | pubblicato: 12/09/2015
"Un nuovo esempio di rigenerazione urbana che si realizza con un importante investimento privato e con la regia pubblica"
Giovanni Caudo
UNO-A Architetti Associati vince all’Eur per Tim, Telecom e Cdp Immobiliare
"Un nuovo esempio di rigenerazione urbana che si realizza con un importante investimento privato e con la regia pubblica"
Giovanni Caudo

Lo studio UNO-A Architetti Associati di Milano è stato scelto da parte di TIM e del gruppo Alfiere (Telecom e Cdp Immobiliare), per il progetto di restauro delle Torri dell'Eur. Concluso il concorso privato ad inviti annunciato nella tarda primavera.

Il progetto ha un valore di 100milioni di euro ed il completamento è previsto per la fine del 2016. "Questo progetto rappresenta un importante esempio di rigenerazione urbana di un ex immobile pubblico - ha commentato Ad Giovanni Maria Paviera, Cdp Immobiliare - il cui concept innovativo si inserisce in un complesso quadro storico e architettonico".

UNO-A è uno studio associato di architetti guidati da due soci, Luca Piraino e Chiara Tardini che hanno stabilito la loro sede a Milano nel 2000, lo studio è cresciuto in questi anni e ha progettato una vasta gamma di progetti dalla piccola scala di una casa privata alla grande scala del progetto urbano. La gara era esplicitamente rivolta a studi under40 e il referente per UNO-A è l'architetto Ombra Bruno.

Con UNO-A erano in gara anche Onsitestudio, Piuarch, PARK Associati, SCAPE Architecture, BiCuadro Architetti.

“E’ un passo importante verso l'obiettivo di sanare la ferita rappresentata dallo scheletro delle Torri di Ligini, grazie anche alla adozione di linee guida che tengono insieme le necessità di innovazione e il significato storico delle Torri e del contesto in cui si inseriscono. E’ motivo di soddisfazione anche che la più importante Tlc del Paese, e una delle principali nel mondo, abbia scelto di investire, insieme a un investitore importante come Cdp Immobiliare, sulla Capitale e restituire centralità al polo direzionale dell'Eur, di cui si comprende il valore unico al mondo. Un nuovo esempio di rigenerazione urbana che si realizza con un importante investimento privato e con la regia pubblica. L'obiettivo è l'insediamento dell’headquarter di Tim all'Eur nel 2017. Rispetto delle regole e dei valori storici: a Roma, con la giunta Marino, è in atto il governo del cambiamento”, ha dichiarato l’assessore Giovanni Caudo.

"Due anni fa le due torri dell'Eur scarnificate e abbandonate venivano chiamate con nomignolo di Beirut. Ora - ha aggiunto il sindaco di Roma Ignazio Marino - grazie a Telecom e al lavoro dell'amministrazione comunale e dell'assessore Caudo, parte il progetto di recupero. Con un concorso è stato individuato un progettista e i lavori trasformeranno "Beirut" nel quartier generale di Tim. Un bel risultato e mi piace rimarcare il fatto che il committente abbia deciso di rivolgersi ad architetti under-40, stimolando e premiando una generazione nuova che dovrà cambiare il volto di questa città che guarda al futuro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: uffici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy