le più lette...
Architetture per l’abitare e per la cultura, luoghi per la collettività, spazi pubblici nei centri storici: mostra al laboratorio Casabella

Hélène Binet e Fernando Guerra fotografano Labics

di Paola Pierotti | pubblicato: 12/11/2015
La mostra propone una lettura parallela tra il Mast e la Città del Sole recentemente ultimati dallo studio Labics e alcuni spazi pubblici nei centri storici in Italia
Hélène Binet e Fernando Guerra fotografano Labics
La mostra propone una lettura parallela tra il Mast e la Città del Sole recentemente ultimati dallo studio Labics e alcuni spazi pubblici nei centri storici in Italia

“La mostra si basa su due differenti assunti teorici: il primo riguarda l’architettura come arte civica finalizzata alla costruzione di luoghi per la collettività e alla definizione di una conoscenza condivisa. Il secondo riguarda il carattere di attualità degli spazi pubblici nei centri storici in Italia; una attualità non astratta ma basata su determinate caratteristiche morfologiche e spaziali che gli attribuiscono una intrinseca capacità di costituirsi come luoghi aperti, ricchi, complessi e densi di significato. In sintesi, luoghi strutturalmente e profondamente democratici”. Così lo studio romano Labics guidato da Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori presenta la mostra fotografica che sarà inaugurata lunedì al Laboratorio Casabella di Milano.

I protagonisti sono Hélène Binet e Fernando Guerra. I progetti sono il Mast di Bologna e la Città del Sole di Roma. La mostra propone una lettura parallela tra due progetti recentemente realizzati dallo studio Labics e alcuni spazi pubblici nei centri storici in Italia. “Questa lettura – spiegano gli architetti - non vuole essere un confronto diretto, ma serve a evocare un inconsapevole, ma in effetti molto presente, sfondo comune per entrambi i progetti”.

Il fine della mostra è la costruzione di un discorso più ampio sulla tradizione del progetto dello spazio pubblico in Italia e sulla sua capacità di rappresentare una specificità all’interno di una sempre più omogenea architettura contemporanea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag:
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy