le più lette...
le competizioni |
A Roma, a ridosso del Maxxi, gara internazionale in due fasi per valorizzare un’area mixed use di 5,1 ettari

Al via il concorso CDP Investimenti per il masterplan del Progetto Flaminio

di Paola Pierotti | pubblicato: 21/12/2014
Il costo presunto di realizzazione è di 90milioni di euro per le sole parti private (si esclude quindi la Città della Scienza). Incarico per il dettaglio del progetto al vincitore, agli altri cinque ammessi alla seconda fase un rimborso spese di 24mila euro.
Al via il concorso CDP Investimenti per il masterplan del Progetto Flaminio
Il costo presunto di realizzazione è di 90milioni di euro per le sole parti private (si esclude quindi la Città della Scienza). Incarico per il dettaglio del progetto al vincitore, agli altri cinque ammessi alla seconda fase un rimborso spese di 24mila euro.

Dal rammendo delle periferie con il progetto Sotto il Viadotto alla maxi operazione del nuovo stadio della Roma, l'Urbanistica a Roma si conclude nel 2014 con il via libera del maxi-concorso per l'area di via Guido Reni. Si mantiene fede all'annuncio dell’assessore Giovanni Caudo e Cassa Depositi e Prestiti Investimenti sgr lancia il concorso internazionale per architetti e ingegneri per il Progetto Flaminio.


E' online il bando del concorso in due fasi (la seconda ristretta a sei gruppi) finalizzato alla progettazione urbana di un’area di 5,1 ettari il cui incarico di dettaglio sarà affidato al vincitore.

“Obiettivo del concorso – si legge nel bando - è porre la premessa per la costruzione di una parte di città capace di integrarsi con le sue funzioni nel contesto di Roma contemporanea. Al suo interno dovranno convivere, sia la Città della Scienza rivolta ad un pubblico molto vasto, che residenze, servizi commerciali, spazi ricettivi e pubblici da aprire alla città, per un insediamento stimato di circa 2.000 abitanti”.

L’area, tra via Guido Reni e viale del Vignola, si trova a un chilometro da Porta del Popolo e dal centro storico della città, ed è circondata da importanti strutture architettoniche del XX secolo: dal Foro Italico e dal Villaggio Olimpico del 1960, al Parco della Musica di Renzo Piano, fino al Museo MAXXI di Zaha Hadid che sorge sul fronte opposto della strada. In quest’ambito ci sono diversi padiglioni industriali facenti parte dell’ex Stabilimento Macchine Elettriche di Precisione del Ministero della Difesa.

Le funzioni. Nell’area andranno insediati la Città della Scienza (27mila mq), residenze (29mila mq), residenze sociali (seimila mq), strutture commerciali (cinquemila mq), strutture ricettive (cinquemila mq), spazi pubblici e verde (14mila mq).

Importo lavori. Il costo presunto di realizzazione è di 90milioni di euro per le sole parti private (si esclude quindi la Città della Scienza).

Tempi, giuria e rimborsi. I professionisti possono partecipare al concorso presentando entro il 26 febbraio 2015 un curriculum e una prima proposta progettuale; la giuria presieduta da Paola Di Biagi valuterà le proposte e sei gruppi saranno ammessi alla seconda fase del concorso. “Ai partecipanti selezionati che presenteranno il progetto – si legge nel bando - verrà riconosciuto un rimborso di 24.000 euro comprensivo di oneri e tasse. Al vincitore sarà conferito un incarico per la redazione del masterplan dell’area interessata dal Concorso”.

“Per affrontare il tema del Concorso – si legge ancora nel bando - si ritiene necessario che il gruppo partecipante abbia al suo interno competenze, oltre che di progettazione architettonica e urbana, di architettura del paesaggio, sostenibilità ambientale ed energetica per la progettazione di un quartiere a energia quasi-zero, e valutazione dei costi”.

I sei gruppi ammessi alla seconda fase dovranno elaborare un progetto preliminare sulla base del programma contenuto nel DPP e della documentazione fornita, “saranno invitati a un sopralluogo dell'area di Concorso e seguirà una riunione separata per ciascun concorrente con i rappresentanti della Giuria” precisa l’ente banditore. Per la seconda fase gli elaborati dovranno pervenire entro il 26 giugno 2015.

Tutti i materiali e gli aggiornamenti sul sito internet: www.progettoflaminio.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: masterplanning
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy