le più lette...
le iniziative |
Cresce Italferr, la società d’ingegneria del Gruppo. Sinergie per affrontare insieme il mercato globale

FS acquista la maggioranza dello studio bresciano Crew (Cremonesi Workshop)

di Francesco Fantera | pubblicato: 30/11/2018
«Crew contribuirà con la propria esperienza a esportare gli elementi distintivi che fanno del made in Italy un’eccellenza riconosciuta nel mondo»
Gianfranco Battisti
FS acquista la maggioranza dello studio bresciano Crew (Cremonesi Workshop)
«Crew contribuirà con la propria esperienza a esportare gli elementi distintivi che fanno del made in Italy un’eccellenza riconosciuta nel mondo»
Gianfranco Battisti

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, attraverso Italferr, ha acquisito la quota di maggioranza dello studio Crew – Cremonesi Workshop. Con questo accordo la società di ingegneria di FS, presente in oltre 60 Paesi in tutto il mondo, rafforza la sua posizione su un mercato che già la vede come importante player internazionale nel settore dell’engineering ferroviario convenzionale, ma anche nell’alta velocità, nel trasporto metropolitano e nella realizzazione di grandi infrastrutture. La società Crew – Cremonesi Workshop infatti, è attiva da oltre 30 anni nel comparto infrastrutturale con numerose opere realizzate in Italia, Medio Oriente e Africa. L’intesa porterà vantaggi ad entrambe le realtà e andrà ad aumentare capacità e competenze di Italferr, dando la possibilità alla società lombarda di poter competere con i grandi gruppi stranieri.

«Con Crew il Gruppo FS Italiane acquisisce importanti competenze professionali – ha raccontato l’AD e DG di FS Italiane Gianfranco Battisti – in particolar modo nella progettazione e ingegneria delle infrastrutture. Tutto ciò, senza dimenticare l’esperienza nello sviluppo e nella realizzazione di progetti attraverso l’utilizzo del Building Information Modeling (BIM). Competenze non solo di tipo ferroviario, che ci permetteranno sempre più di competere sul mercato internazionale, specialmente in quelle aree in cui la domanda di potenziamento infrastrutturale e tecnologico è diversificata. Crew contribuirà con la propria esperienza a esportare gli elementi distintivi che fanno del made in Italy un’eccellenza riconosciuta nel mondo».

L’accordo. Scopo dell’intesa, quello di alzare il livello qualitativo della progettazione per gli interventi futuri e in itinere, oltre che condividere il “know how” delle due realtà nei settori dell’ingegneria e dell’architettura, integrando le reciproche competenze e specializzazioni nel disegno di modelli per committenti pubblici e privati. Non secondario anche l’obiettivo di Italferr di avvalersi dell’expertise di un gruppo di professionisti che fanno di un approccio multidisciplinare, sostenibile e innovativo, un proprio punto di forza.

«Arrivati al 31esimo anno dalla costituzione della prima società – ha sottolineato Lamberto Cremonesi, Presidente e fondatore di Crew Cremonesi Workshop – abbiamo ormai sviluppato un know-how e competenze tecniche tali da permetterci di confrontarci ai più alti livelli nei mercati nazionali e internazionali. L’acquisizione da parte di Italferr della quota di maggioranza, le sinergie che ne nasceranno e le esperienze che verranno condivise, rafforzeranno questo percorso di crescita e ci faranno raggiungere le dimensioni necessarie per competere in un mercato globale oggi in larga parte dominato da grandi gruppi stranieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: tecnologia; trasporti
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy