le più lette...
le competizioni |
Fondazione Fiera Milano lancia un concorso per cambiare look a un fronte del centro congressi

Cercasi professionisti under 40 per la nuova facciata del MiCo

di Redazione PPANthebrief | pubblicato: 16/10/2017
MiCo è il centro congressuale più grande d’Europa, con una capienza di oltre 18mila persone, 60 sale modulabili e 54mila mq di spazi espositivi
Cercasi professionisti under 40 per la nuova facciata del MiCo
MiCo è il centro congressuale più grande d’Europa, con una capienza di oltre 18mila persone, 60 sale modulabili e 54mila mq di spazi espositivi

Fondazione Fiera Milano lancia un concorso di idee per architetti e ingegneri under 40 per ridisegnare la facciata sul fronte Sud di MiCo, l’edificio di Milano fiera congressi realizzato nel 2009 e firmato da Mario Bellini. C’è tempo fino al 15 dicembre per inviare proposte volte a riqualificare la parte di edificio che affaccia sul parco del nuovo distretto CityLife, dove negli ultimi dieci anni hanno preso vita residenze e uffici disegnati da Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Zaha Hadid. La soluzione dovrà essere in armonia con la qualità architettonica del contesto, compresa la cosiddetta Cometa all’interno dello stesso progetto MiCo. Montepremi di 25mila euro, da suddividere tra i primi 3 classificati. 

L’intervento si inserisce in un più ampio processo di rinnovamento del sistema fieristico del capoluogo lombardo, nato con l’Accordo di Programma sottoscritto nel 1994 tra l’allora Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano e le Istituzioni e Amministrazioni locali interessate dal progetto. 

Un’area per i giovani e disegnata dai giovani. Oltre al Mico LAB, grande spazio per eventi, mostre e start-up aperto nel 2016, anche il parco adiacente al MiCo è destinato a ospitare nei prossimi anni opere di artisti in erba e anche per questo Fondazione Fiera ha scelto di rivolgersi a professionisti che non abbiano ancora compiuto i quarant’anni, per coinvolgere energie fresche, avere idee innovative e ottenere soluzioni tecnologicamente avanzate in grado di entrare in dialogo con il nuovo distretto di City Life. Importante anche l’aspetto ambientale: è richiesto infatti anche di qualificare la struttura sotto il profilo della sostenibilità energetica, “mediante una serie di interventi utili ad acquisire i crediti necessari per l’ottenimento di una certificazione energetica adeguata alla tipologia dell’immobile” come si legge sul bando. 

La struttura congressuale più grande d’Europa. Con una capienza totale di oltre 18mila persone, 60 sale modulabili e 54mila mq di spazi espositivi il complesso è tra i più capienti e moderni centri congressi del Vecchio Continente. 

Nello specifico, gli interventi identificati dal bando sono: la realizzazione della facciata Sud del MiCo ala nord; la copertura delle scale fisse e mobili per la risalita alla piazza MiCo Sud; la definizione delle aree di confine con il parco Citylife; nuova porta Carlo Magno con accesso pedonale e carrabile; riqualificazione delle facciate dell’edificio sede di Accademia, Archivio Storico di Fiera e uffici di Fiera Milano Congressi; l’installazione di nuove scale mobili di accesso alla piazza a 7 metri di altezza da viale Eginardo.

Clicca qui per consultare il bando completo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy