le più lette...
media |
Da Coca Cola a Enel, da Armani a Ryanair i grandi brand hanno cavalcato l’onda dell’evento del 2015. Investimenti da decine di milioni di euro

Expo è il leitmotiv per moda, tecnologia e servizi. Luce e Suolo: due idee per il mondo del costruito

di Paola Pierotti | pubblicato: 05/02/2015
A Milano: Salone del Mobile, Made Expo, Expo 2015. Per marketing e comunicazione opportunità last second. Ma il 2015 è anche l'anno della Luce e del Suolo
Expo è il leitmotiv per moda, tecnologia e servizi. Luce e Suolo: due idee per il mondo del costruito
A Milano: Salone del Mobile, Made Expo, Expo 2015. Per marketing e comunicazione opportunità last second. Ma il 2015 è anche l'anno della Luce e del Suolo

Il 2015 è appena iniziato: aziende e professionisti stanno rincorrendo le ultime opportunità di lavoro e visibilità affacciandoci ad Expo ma anche al Made Expo che si terrà due mesi prima del grande evento, e al Salone del Mobile 2015. Ma il 2015 è ma è anche l'anno internazionale della Luce, fonte della vita (deciso a fine 2013 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite) e l'anno internazionale del Suolo, la cui fertilità va difesa per la sicurezza alimentare e per il funzionamento degli ecosistemi. Le strategie di marketing e comunicazione delle aziende del settore del costruito potranno sfruttare anche queste altre opportunità.

I colossi della moda, della tecnologia, dei servizi e del trasporto fanno scuola: da mesi o meglio anni, hanno cavalcato l'onda del grande evento.
Armani quest'anno festeggia i primi 40 della sua casa di moda e ha organizzato un evento in programma a Milano il 30 aprile 2015, ''dando così il via ai festeggiamenti per l'apertura dell'Expo'' che si aprirà il giorno seguente. Non solo, Giorgio Armani aprirà entro maggio il proprio archivio realizzato nel Silos in allestimento nell'ex fabbrica Nestlè di via Bergognone 46, proprio di fronte al Teatro Armani (comprata nel 2005). E sempre a Milano Prada taglierà il nastro dell'opera firmata Rem Koolhaas che unirà arte e moda.

A Roma in questi giorni la sfilata di Raffaella Curiel ad AltaRoma si è conclusa con un abito Expo in seta stampata con l'immagine della Canestra di Frutta di Caravaggio. E sempre nella capitale le luci natalizie di via del Corso sono state dedicate quest'anno ai Paesi che hanno aderito ad Expo e con le loro bandiere illuminate si è dato inizio al nuovo anno; sempre nella capitale

Coca-Cola festeggerà nel 2015 i suoi cento anni e per l'occasione sta realizzando un padiglione dedicato. In vista di Expo, Ryanair incrementerà i suoi voli low cost su Bergamo e non esclude di portare le basse tariffe anche a Malpensa in occasione del grande evento. Canon è l'imaging sponsor di Expo e ha organizzato una mostra con i più importanti fotografi a scala internazionale. Illycaffe è tra i partner ufficiali dell'evento e curerà il Cluster dedicato alla bevanda che storicamente nel mondo rappresenta l'italianità. Ancora, è di questi giorni l'accordo con Algida come official Ice Cream Partner. Sono decine i brand che hanno lavorato in questi mesi per agganciare il traino di Expo.

Per Expo 2015 Enel, Accenture, Fiat Chrysler, Intesa San Paolo, Samsung, Selex e Tim si sono aggiudicati la migliore posizione, sono questi i cosiddetti Official Global Partners che hanno investito somme che superano i 20 milioni di euro. Alitalia-Eithad e Ferrovie dello Stato sono i partner del trasporto, via aria e via terra. Coop e ManPower Group hanno collaborato con la prestazione di servizi, nella creazione di progetti ad hoc e nella costruzione di padiglioni tematici: per loro il range di investimento va dai 10 ai 20 milioni di euro. Da Technogym alla Regione Siciliana, da Bologna Fiere a Fiera Milano si contano altri 16 partner che hanno impegnato somme dai 3 ai 10 milioni di euro per essere in campo con il proprio brand.

Il mondo del costruito in campo per Expo è al lavoro in cantiere. Dal Gruppo Rubner a Cws Nussli, da Schuco a Stahlbau Pichler a Stratex, Italiana Costruzioni e Mangiavacchi Pedercini solo per fare alcuni nomi tra le centinaia di aziende e imprese coinvolte. A seguire si capitalizzeranno i risultati. E per chi non è entrato nella galassia Expo ci sono siti web dedicati e piattaforme che puntano ad attivare relazioni ed opportunità, per la promozione e l'internazionalizzazione, per la visibilità e per occasioni di business.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: cultura
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

Thebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy