le più lette...
Incontro De Vito-Maran. Il report dei quotidiani mette a fuoco la questione d’urgenza

Milano, per gli scali Comune e FS Sistemi Urbani ricercano l’intesa

di Milena Rettondini | pubblicato: 15/07/2016
Milano, per gli scali Comune e FS Sistemi Urbani ricercano l’intesa

Tema caldo da ormai 10 anni che ha fatto i conti con un’assenza di strategia operativa e con la crisi del settore immobiliare: gli scali ferroviari milanesi sono tornati sotto i riflettori insieme all’urgenza della loro riqualificazione. Un argomento utilizzato anche in campagna elettorale dal sindaco Beppe Sala che ha promesso sarebbe stata una delle priorità della sua giunta. Promessa mantenuta visto che in questi giorni Ferrovie dello Stato e Comune si sono incontrati per discutere le future prospettive delle sette aree per un totale di 1,2 milioni di mq.

Ne scrivono Repubblica e Corriere commentando l’incontro avvenuto a Palazzo Marino tra l’amministratore delegato di FS sistemi urbani, Carlo De Vito, e l’assessore all'Urbanistica Francesco Maran.

"Beppe Sala l’aveva promesso in campagna elettorale: il ridisegno degli scali – si legge nell’articolo di Alessia Gallione su Repubblica - da Farini a Romana, da Porta Genova a San Cristoforo, da Lambrate a Greco, sarebbe stato il primo provvedimento che la sua giunta avrebbe ripreso in mano”. E dopo quasi un mese dalle elezioni qualcosa si è mosso. Obiettivo accendere un faro sui temi di rigenerazione urbana, case low cost e parchi, in linea con le questioni prioritarie dell’agenda nazionale, proporre concrete iniziative per riavviare il mercato dopo il boom degli anni Duemila in cui si sono sviluppate azioni di forte identità simbolica come quelle realizzate da Citylfe a Porta Nuova.   

E' opinione ormai condivisa dai diversi attori economici che il futuro di Milano si giochi sul post Expo e sui sette scali che attendono un piano di riconversione.

L’urgenza è ormai manifesta e sia Carlo De Vito che Maran lo riconoscono. Come si legge nell’articolo sul Corriere, De Vito afferma che “l’impegno di Fs è realizzare da subito le opere ferroviarie, le nuove stazioni, i collegamenti stradali”, mentre Maran su Facebook dichiara “abbiamo fretta di fare le cose per bene". 

Nell’ombra resta tra l'altro la visione di Stefano Boeri, architetto e ideatore del progetto Fiume Verde, presentato in campagna elettorale anche con il supporto di Arup e che prevede la strutturazione di una grande catena di verde urbano al posto degli spazi ora in disuso. “Si riapre uno dei capitoli più importanti per ridisegnare lo sviluppo della metropoli del 2030” si legge nell’articolo di Paola D’Amico sul Corriere. Una metropoli che ha l’obiettivo di diventare un “modello europeo” come lo stesso neo-sindaco Sala ha affermato. Questa prospettiva va combinata però con le aspettative di FS Sistemi Urbani e con le linee politiche della nuova amministrazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: arte; città; commerciale; housing sociale; spazi pubblici; trasporti
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy