le più lette...
le iniziative |
Che cos’è? Da Frizzera (Manni Group) a Costa (Autostrade del Brennero), da STO Italia a Patrimonio del Trentino

Edilizia circolare. Dieci punti di vista raccolti tra i protagonisti di REbuild 2016

di Tania Servidei | pubblicato: 28/06/2016
Edilizia circolare. Dieci punti di vista raccolti tra i protagonisti di REbuild 2016

Cosa significa applicare l’economia circolare ai settori delle costruzioni e dell’immobiliare? Una decina di protagonisti dal mondo dell’edilizia, delle aziende della filiera e altri della pubblica amministrazione hanno dato la loro definizione nella due giorni organizzata a Riva del Garda a REbuild, rilanciando il tema in vista di una riduzione di materia ed energia, con benefici sulla comunità, sull’ambiente costruito e con effetti diretti sul business aziendale.

“Strettamente legata all’edilizia circolare è l’economia circolare, un’economia che crea un processo capace di garantire uno sviluppo adeguato al fabbisogno, un processo che porta a un maggior beneficio sia in ambito privato che in quello sociale” Carlo Costa, Autostrada del Brennero

“L’edilizia circolare è il riciclo e il riuso. È sostenibilità intesa un po’ com’è il nostro modo di fare azienda: costruire e fare delle cose oggi che durano nel tempo e che nel tempo sono validamente riutilizzabili e quindi sostenibili, oltre che per fatti ambientali” Enrico Frizzera, Manni Group

“L’edilizia circolare ci porta verso un nuovo modo di fare edilizia. I modelli che abbiamo vissuto oggi non sono i modelli che nel futuro ci aiuteranno a sviluppare il mercato dell’immobiliare e dell’edilizia” Massimiliano Caruso, e-Home

“L’edilizia circolare è esattamente quello che intendiamo promuovere e proporre: un qualcosa che non si fermi solamente al mero abitare, a ciò che concerne la casa, ma che possa in qualche modo rivestire tutto ciò che c’è intorno. Una sorta di circolarità che va oltre le quattro mura, un qualcosa cha abbracci tutto ciò che c’è intorno. Al di là del fatto che l’immobile costruito deve poter essere riutilizzato, riciclato, polarizzato, rimesso in circolo con un meccanismo industriale, di prodotto e di paradigma che è esattamente l’innovazione che noi stiamo praticando” Marco Bolis, COhousing.it

“L’edilizia circolare significa coinvolgere il pubblico e i beni pubblici, che non servono più perché ormai obsoleti e non più funzionanti, in un riuso che non comporti il consumo del territorio. Deve essere un riuso intelligente per la comunità, ma deve anche avere un risvolto di carattere economico perché le risorse sono sempre più scarse e quindi è necessario riutilizzare ciò che si ha a disposizione” Giovanni Paolo Bortolotti, Patrimonio del Trentino

“L’edilizia circolare significa cogliere in pieno quello che è il concetto di sviluppo sostenibile: è un’edilizia che si rinnova continuamente producendo all’interno del costruito tutte quelle che sono le risorse impiegate all’inizio.” Sauro Tanzini, STO Italia

“L’edilizia circolare riguarda sostanzialmente il tema della sostenibilità: è un’edilizia che non disperde valore e che, attraverso il riutilizzo, continua la vita funzionale dei materiali. È una grande sfida di innovazione industriale, una sfida soprattutto culturale” Carlo Daldoss, Provincia autonoma di Trento

“L’edilizia circolare significa pensare sin dall’inizio quegli aspetti che in particolare riducono i consumi energetici. Bisogna pensare l’edificio a strati in modo che la parte impiantistica possa essere manutenuta e riqualificata rendendo quell’edificio adattabile e consentendogli di avere un uso diverso durante la propria vita” Fabio Viero, Manens-Tifs

“L’edilizia circolare è quella in cui tutto quello che abbiamo ereditato da duemila anni di storia delle nostre città e dei nostri territori ridiventa ingrediente base dell’innovazione. L’innovazione di domani si basa su quello che abbiamo costruito ieri” Matteo Robiglio, Politecnico di Torino

“L’edilizia circolare significa fare rigenerazione urbana facendo demolizioni di costruzioni, riqualificando le marginalità. Quindi recuperare vuol dire fare edilizia circolare” Luca Talluri, Federcasa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: energia; tecnologia
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy