le più lette...
le iniziative |
La controllata di Italferr porta a casa un progetto con Besix e Rizzani De Eccher

FS con Crew si aggiudica l’architettura della nuova stazione di Riga

di Redazione PPANthebrief | pubblicato: 20/09/2019
FS con Crew si aggiudica l’architettura della nuova stazione di Riga

Primo colpo significativo, con l’architettura protagonista, per Crew, la società di architettura controllata di Italferr (Gruppo FS Italiane) che svilupperà il progetto di riqualificazione e ampliamento della stazione ferroviaria Riga Centrale in Lettonia. La società Crew affiancherà nelle attività di progettazione la joint venture composta dal contractor belga Besix e dall’italiana Rizzani De Eccher. 

Nel 2018 Crew è stata acquisita all’80% da Italferr per sviluppare progetti con i più alti standard di qualità in Italia e nel mondo, incrementando le competenze e la specializzazione nella progettazione integrata di modelli architettonici e ingegneristici.

Il progetto appena aggiudicato prevede un nuovo ponte di oltre un chilometro di lunghezza sull’estuario del fiume Daugava, l’ampliamento della stazione esistente con la costruzione di un nuovo fabbricato dedicato ai viaggiatori e la ricucitura del tessuto urbano di Riga, oggi diviso dal rilevato della stazione.

La riqualificazione della stazione Riga Centrale è uno dei più importanti progetti del programma “Rail Baltica”, finanziato dall’Unione Europea per la realizzazione di una nuova linea ferroviaria che collegherà la Polonia alla Finlandia.

La fase progettuale si concluderà a settembre del 2020. Successivamente, in fase di costruzione, è previsto un impegno nelle attività di direzione artistica dei lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; trasporti
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy