le più lette...
Con i 262,5 milioni di euro corrisposti il gruppo Risanamento migliora la propria posizione finanziaria di circa 240,3 milioni

Milano Santa Giulia, Lendlease chiude l’acquisto del Complesso Sky

di Elena Pasquini | pubblicato: 02/10/2019
Rafforzata la partnership con Lendlease per la valorizzazione del progetto, che beneficerà anche delle Olimpiadi invernali
Davide Albertini Petroni
Milano Santa Giulia, Lendlease chiude l’acquisto del Complesso Sky
Rafforzata la partnership con Lendlease per la valorizzazione del progetto, che beneficerà anche delle Olimpiadi invernali
Davide Albertini Petroni

Risanamento ha perfezionato con Ream SGR la vendita del Complesso Sky nel quartiere Santa Giulia a Milano. Esercitata l’opzione sottoscritta il 3 luglio 2017 tra SC3 (Sviluppo Comparto 3 Srl) e Lendlease Msg South. Successivamente all’accordo, la stessa Leandlease aveva nominato Ream acquirente finale, per conto del nuovo fondo immobiliare chiuso di diritto italiano riservato ad investitori professionali Lendlease Global Commercial Italy Fund. Le quote di questo fondo sono indirettamente detenute da un real estate investment trust - Lendlease Global Commercial REIT: l’operazione di compravendita, secondo gli accordi, sarebbe stata perfezionata alla quotazione del fondo su un mercato regolamentato internazionale, avvenuta il 2 ottobre presso la Borsa di Singapore insieme alla corresponsione dell’intero importo pattuito per l’acquisto e all’annuncio ufficiale del closing.

Gli effetti patrimoniali - Il prezzo per l’acquisto del Complesso Sky al netto delle imposte e delle tasse applicabili è stato pari a 262,5 milioni di euro. L’operazione ha permesso a Risanamento di migliorare la propria posizione finanziaria di 240,3 milioni grazie all’azzeramento del debito di 228,2 milioni e a un flusso positivo di cassa di circa 12,1 milioni. A questi ultimi si sommano le disponibilità liquide per i canoni di locazione e non più a servizio del debito (7,3 mln), che portano la cassa complessivamente generata a 19,4 milioni di euro.

Gli effetti economici - La cessione del complesso immobiliare che occupa la zona sud del progetto Milano Santa Giulia, in continuità con il quartiere Rogoredo, comporta per Risanamento minori proventi per circa 5 milioni. Nel dettaglio, il Gruppo dovrà fare a meno di circa 16,3 milioni di affitti corrisposti, cui si accompagnano, però, minori oneri finanziari per 9,3 milioni e minori costi operativi ordinari e imposte per altri 2 milioni.

Il progetto per Milano Santa Giulia - «L’operazione consolida e rafforza la partnership con Lendlease - ha affermato il direttore generale di Risanamento, l’ingegnere Davide Albertini Petroni inserendo la vendita del Complesso Sky nel piano strategico del Gruppo - La realizzazione dell’intero progetto di Milano Santa Giulia potrà beneficiare anche degli effetti dell’assegnazione alla città di Milano dei giochi olimpici invernali del 2026».

Per approfondire leggi anche: Spark One, Progetto Cmr fa scoccare la scintilla per riqualificare Milano Santa Giulia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy