le più lette...
le iniziative |
Iniziative di sistema per la crescita sostenibile del Paese

Cdp e Saipem: protocollo e task force per scommettere sulla transizione energetica

di Chiara Castellani | pubblicato: 08/05/2020
«Con questo accordo Cassa Depositi e Prestiti conferma il suo impegno a favore di iniziative di sistema per la crescita sostenibile del Paese»
Fabrizio Palermo
Cdp e Saipem: protocollo e task force per scommettere sulla transizione energetica
«Con questo accordo Cassa Depositi e Prestiti conferma il suo impegno a favore di iniziative di sistema per la crescita sostenibile del Paese»
Fabrizio Palermo

Cassa Depositi e Prestiti e Saipem hanno firmato un Protocollo d’intesa per avviare nuovi progetti innovativi ad elevata sostenibilità. Focus sulla decarbonizzazione, sull’economia circolare e sull’efficienza energetica. Si punta sull’utilizzo di strumenti e tecnologie digitali in grado di valorizzare le varie iniziative ed accelerarne la realizzazione. 

Il documento include il raggiungimento degli obiettivi nazionali presenti nel Piano Nazionale Italiano Energia e Clima. Piano che riporta la richiesta d’installazione di nuove fonti di energia rinnovabile fino a circa 42 GW, il raggiungimento degli obiettivi del Pacchetto UE Circular Economy 2018 sulle percentuali di riciclo di rifiuti urbani da raggiungere nei prossimi anni e infine il conseguimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

In particolare si punta allo sviluppo e alla realizzazione di infrastrutture in grado di produrre energia da fonti rinnovabili e su fondazioni galleggianti applicabili sia su bacini d’acqua sia in mare aperto oltre a impianti eolici offshore.

Per lo sviluppo di progetti di economia circolare, si andranno ad approfondire le modalità d’investimento grazie anche a tecnologie specifiche, come ad esempio quelle che valorizzano i rifiuti solidi urbani e industriali. 

Infine un piano per definire modelli d’intervento per promuovere, sviluppare e realizzare infrastrutture per l’approvvigionamento e la trasformazione e utilizzo del GNL, il Gas Naturale Liquefatto, per il trasporto marittimo. 

Obiettivo è un «impatto positivo sul territorio a livello ambientale e socio-economico», come dice Fabrizio Palermo, Amministratore delegato di CDP «con questo accordo Cassa Depositi e Prestiti conferma il suo impegno a favore di iniziative di sistema per la crescita sostenibile del Paese. La collaborazione tra CDP e Saipem è assolutamente strategica per lo sviluppo di progetti innovativi legati alla transizione energetica e all’economia circolare: grazie alla cooperazione già consolidata da tempo e che ora si rafforza ulteriormente».

Cassa Depositi e Prestiti anche tramite società controllate, opererà con le proprie competenze finanziarie e di gestione dei rapporti istituzionali a livello internazionale e nazionale; in particolare si occuperà dell’accesso a forme di assistenza tecnica e sostegno finanziario. 

Il Gruppo CDP ha tra i suoi obiettivi per il Piano Industriale 2019-2021 il sostegno alla transazione energetica in Italia e il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed europei su un’economia più sostenibile. Si è fatto inoltre promotore di diverse iniziative per la promozione delle energie rinnovabili e degli interventi per contrastare i cambiamenti climatici.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: energia; industria; tecnologia
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy