le più lette...
le competizioni |
Cantiere nella tarda primavera del 2017. Nel nuovo quartiere milanese tutti i progetti assegnati attraverso concorsi

Cascina Merlata, assegnati due lotti residenziali al team Recchi, Scandurra, Zanetti, Ai e Oliva

di Redazione PPANthebrief | pubblicato: 06/05/2016
Cascina Merlata, assegnati due lotti residenziali al team Recchi, Scandurra, Zanetti, Ai e Oliva

Recchi engineering, Scandurra Studio, Zanetti Design Architettura, Ai group, Federico Oliva Associati sono i progettisti del team per i nuovi due lotti residenziali di Cascina Merlata, edifici per oltre 400 residenze, da monolocali a quadrilocali. Il progetto sviluppato da EuroMilano a Nord-Ovest di Milano in prossimità del polo fieristico di Rho-Pero, entra in una nuova fase. Dopo la prima conclusa a marzo 2015 quando, in tempo per l'Esposizione Universale, EuroMilano ha riconsegnato alla città l'area completamente riqualificata con il villaggio di 7 torri residenziali, tutte le infrastrutture urbanistiche e della viabilità completate, il nuovo parco cittadino di 200.000 mq, le piste ciclabili e le aree giochi, la vecchia Cascina Merlata recuperata, si dà avvio alla seconda fase con la progettazione di residenziale in libera.

Terminati infatti i lavori di rigenerazione degli appartamenti che hanno ospitato i delegati provenienti da tutto il mondo e che dall'estate accoglieranno i primi inquilini in affitto (gli appartamenti in affitto sono andati tutti esauriti con 600 richieste in overbooking), costituendo Cascina Merlata Social Village, il più grande intervento di housing sociale mai realizzato in Italia, EuroMilano dà avvio alla fase di progettazione di residenza in libera.

L'inizio cantierizzazione è previsto per tarda primavera 2017.

Edifici in linea o a torre, tra 8 e 15 piani. Il progetto vincitore prevede aree funzionali di pertinenza e aree comuni ad uso collettivo per arricchire l'offerta abitativa come spazi fitness, aree bimbi, depositi e micro officine ciclistiche, sale riunioni; sistemi di parcheggio interrati e cantine.

Il progetto rispetta la vocazione di sostenibilità di tutta Cascina Merlata. Infatti, per il caldo è prevista una rete di teleriscaldamento; per il fresco, pompe di calore ad acqua di falda che coniugano efficienza energetica e assenza di emissioni inquinanti; pannelli solari fotovoltaici per una produzione energetica che compensa quasi per intero il fabbisogno per l'illuminazione delle aree comuni; all'interno delle unità abitative sistemi radianti. Tutti elementi che consentono una certificazione energetica superiore alla classe A1. I criteri di scelta hanno riguardato, fra gli altri, la qualità architettonica e dello spazio urbano; la sostenibilità e qualità ambientale; la flessibilità costruttiva; l'innovazione tecnologica.

Dopo AAA Giovani Architetti Carcasi del 2010 (concorso rivolto agli under 35 per la progettazione di torri in housing sociale in Cascina Merlata) e AAAdesigncercasi del 2013 (per la progettazione e autoproduzione di complementi di arredo e accessori per gli alloggi del Villaggio Expo), EuroMilano, attraverso bando, prosegue nella realizzazione della componente residenziale di Cascina Merlata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: città; residenziale
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy