le più lette...
le competizioni |
Gara online sul portale Young Architects Competitions, montepremi di 20mila euro

La Fondazione Collodi cerca soluzioni per un nuovo polo bibliotecario

di Francesco Fantera | pubblicato: 12/10/2017
Come definire uno spazio a misura di bambino, ma immaginato per essere la più prestigiosa biblioteca della favola a livello internazionale?
La Fondazione Collodi cerca soluzioni per un nuovo polo bibliotecario
Come definire uno spazio a misura di bambino, ma immaginato per essere la più prestigiosa biblioteca della favola a livello internazionale?

Nasce da una collaborazione fra la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e la società Young Architects Competitions (YAC) l’iniziativa Pinocchio Children’s Library. Il montepremi? 20mila euro. Architetti, progettisti e studenti sono invitati a partecipare offrendo il proprio contributo per il disegno di una grande biblioteca ispirata dalla favola di Pinocchio, ma non solo.

L’obiettivo è quello di accompagnare i bambini che la visiteranno nel mondo fantastico del burattino più famoso e gli adulti in un tuffo nella propria infanzia. Le iscrizioni termineranno il 10 dicembre. Per poter aderire all’iniziativa, ogni team dovrà avere almeno un membro under 35. Al fine di incentivare la partecipazione durante tutto il periodo, evitando l’accumulo ‘last minute’ delle proposte, l’adesione avrà un costo differente a seconda della data in cui sarà effettuata. La deadline per la presentazione dei lavori è fissata al 13 dicembre 2017.

L’iniziativa, promossa sul sito YAC, rientra all’interno di un programma più ampio. Il 2018 infatti, sarà un anno importante per la notorietà della fiaba e dei luoghi ad essa legati, per via del progetto ‘Collodi Capitale Europea dell’Infanzia’. Grazie alla collaborazione fra Fondazione Collodi e Governo Italiano, verrà realizzato, nel territorio del piccolo borgo toscano dove Carlo Lorenzini scrisse la famosa favola per bambini, un grande parco tematico di 250mila mq che ospiterà installazioni, attrazioni e la biblioteca oggetto del concorso.

La struttura dovrà contenere spazi nascosti, aperture, collegamenti, dislivelli e percorsi a misura di bambino. In un ambiente capace di trasportare il pubblico di tutte le età in un mondo immaginario, la biblioteca dovrà essere dedicata a tutte le fiabe che hanno influenzato l’infanzia di milioni di giovanissimi in tutto il mondo: da Alice nel paese delle meraviglie a Peter Pan, da Robin Hood al Piccolo Principe.

La commissione giudicatrice è composta fra gli altri da nomi conosciuti nel panorama dell’architettura come Mario Cucinella, Italo Rota e Francesco Dal Co. Ai partecipanti verrà posta una domanda, la cui risposta dovrà essere alla base del lavoro proposto: come definire uno spazio a misura di bambino, ma immaginato per essere la più prestigiosa biblioteca della favola a livello internazionale?

Al vincitore andrà un premio di 10mila euro, al secondo ed al terzo classificato un rimborso di 4.000 e 2.000 euro. Inoltre sono previste 4 menzioni gold dal valore di mille euro ciascuna e 10 menzioni d’onore su un totale di 30 finalisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: cultura; formazione; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy