le più lette...
le competizioni |
Superficie totale dell’intervento di 132mila mq, importo lavori 10 milioni

Bando di Fondazione Fiera Milano per uno dei più grandi impianti solari rooftop d’Europa

di Francesco Fantera | pubblicato: 29/01/2019
Al soggetto cui verrà assegnato l’incarico, verrà data un'opzione per l’esecuzione dei lavori sui padiglioni rimanenti e da realizzare nel 2020
Bando di Fondazione Fiera Milano per uno dei più grandi impianti solari rooftop d’Europa
Al soggetto cui verrà assegnato l’incarico, verrà data un'opzione per l’esecuzione dei lavori sui padiglioni rimanenti e da realizzare nel 2020

La Fondazione Fiera Milano (FFM), soggetto privato che detiene la maggioranza del gruppo Fiera Milano spa, ha avviato una gara in procedura aperta privata per l’affidamento dei lavori di adeguamento delle coperture di quattro padiglioni di Fieramilano. Il progetto esecutivo strutturale è stato già predisposto dal soggetto banditore, con l’obiettivo di riqualificare le coperture di tutti i padiglioni del polo al fine di realizzare un piano ambizioso: dar vita ad uno dei più grandi impianti solari rooftop d’Europa.

Il bando in breve. Criterio per l’aggiudicazione sarà quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il soggetto a cui verrà assegnato l’incarico, come previsto dalla documentazione allegata al bando di gara, avrà anche un’opzione per l’esecuzione dei lavori sulle strutture rimanenti che verranno realizzati il prossimo anno. L’importo totale dei lavori è di circa 10 milioni di euro. La superficie totale dell’intervento è di circa 132mila mq. Deadline per la consegna della documentazione necessaria: 6 marzo 2019 entro le ore 12.

L’oggetto dell’appalto. La prestazione richiesta consiste nella fornitura e nella posa in opera “chiavi in mano” di un nuovo impianto di copertura adeguato ad ospitare l’installazione di un impianto fotovoltaico di grandi dimensioni. I padiglioni interessati saranno quattro: il 5-7, il 9-11, il 13-15 e il 22-24. Mentre nei primi tre sarà necessario il rifacimento dell’intera copertura, sull’ultimo bisognerà completarla in quanto parzialmente completata da un “campione” esteso su una superficie di 8mila mq. La durata massima dei lavori è stata fissata in 122 giorni. Importante però il cronoprogramma allegato al bando. Al suo interno infatti, sono evidenziati i periodi di sospensione o limitazione delle attività dovuti all’apertura al pubblico degli spazi della Fiera in occasione di determinati eventi. Il sopralluogo dell’area oggetto dell’intervento, la cui mancata effettuazione sarà causa di esclusione, è stato programmato per il prossimo 8 febbraio.

Importo a base d’asta. La somma complessiva stanziata dalla Fondazione è di 10.735.667 euro IVA esclusa. Di questi fanno parte i 145.328 euro destinati agli oneri per la sicurezza che non sono soggetti a ribasso.

Soggetti ammessi. La gara è aperta a singoli o gruppi in possesso di requisiti di qualificazione puntuali elencati nel disciplinare di gara. Fra questo ci sono gli operatori economici come imprenditori individuali, società commerciali o cooperative. Non sono invece ammessi i consorzi. È consentita invece la partecipazione ad operatori con idoneità plurisoggettiva come i gruppi europei di interesse economico, i raggruppamenti temporanei o le aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete.

Immagine in copertina © Photo Up Monza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: energia
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy