le più lette...
il progetto |
In Alto Adige lo studio Noa firma il progetto di ampliamento dell’Apfelhotel Torgglerhof

Sauna delle mele, uno spazio relax immerso nella natura

di Redazione PPANthebrief | pubblicato: 13/06/2017
Sauna delle mele
Ricettivo
Dove si trova:
Saltusio
Torgglerhof 19
Progetto:
NOA 
Via Sernesi 34 Bolzano
Committenza:
apfelhotel Torgglerhof
Torgglerhof 19, Saltusio
"Con il nostro progetto abbiamo provato a trasferire il fascino del frutteto e in generale della natura in architettura"
Christian Rottensteiner
Sauna delle mele, uno spazio relax immerso nella natura
"Con il nostro progetto abbiamo provato a trasferire il fascino del frutteto e in generale della natura in architettura"
Christian Rottensteiner

Una sauna immersa nel verde del paesaggio dell’Alto Adige, una collina erbosa nel cuore di un meleto. La nuova area benessere dell’Apfelhotel Torgglerhof a Saltusio in val Passiria è la novità del progetto curato dallo studio noa (network of architecture) per l’ampliamento della struttura alberghiera che conta 28 camere e suite, una stanza nata dalla riqualificazione di un fienile e uno chalet. Inserendosi nel contesto, l'hotel è stato ideato seguendo il ciclo della produzione della mela, nelle diverse stagioni, dalla fioritura alla raccolta, dalla lavorazione fino al periodo di riposo. Quest’ultima si concretizza proprio nell’area benessere.

L’edificio si sviluppa su due piani - la sauna si trova al livello superiore, mentre sotto ci sono le docce e gli spogliatoi - e ha un’unica grande finestra che affaccia sulla campagna. “Si è scelto di costruire la struttura vicino ai meli all’interno dei 10mila metri quadri di parco per consentire agli ospiti di immergersi completamente nell’ambiente - spiega Christian Rottensteiner tra i professionisti dello studio noa -. Con il nostro progetto abbiamo provato a trasferire il fascino del frutteto e in generale della natura in architettura”.

Anche all’interno ogni elemento è studiato per creare un’atmosfera intima e rilassante. Particolare la scelta dei materiali come il cemento color terra dei muri a cui si allineano le doghe in legno delle panchine, fino alle atmosfere di luce come quella fioca emanata dai corpi luminosi grigi in calcestruzzo appesi al soffitto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: salute; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Paola Pierotti - privacy