le più lette...
il progetto |
L’insediamento con 23 alloggi ha vinto il premio South Tyrol Architecture Award

Ad Appiano il design di feld72 entra nelle case delle cooperative

di Nicola Vazzoler | pubblicato: 12/04/2016
Eppan housing complex
residenziale
Dove si trova:
Appiano (eppan)
Alto Adige (IT)
Progetto:
feld72
Vienna (Austria)
Committenza:
arche kvw
Bolzano (IT)
Ad Appiano il design di feld72 entra nelle case delle cooperative

Lo studio viennese feld72 ha vinto per la seconda volta il South Tyrol Architecture Award con un complesso residenziale ad Appiano (Eppan), in Alto Adige, completato nel 2015. Lo studio è attivo da quasi 15 anni lavorando alle diverse scale del progetto dal masterplan all'interior design, vincendo numerosi premi che testimoniano l’approccio socialmente responsabile, innovativo e sostenibile nei confronti di architettura e urbanistica.

L'elemento centrale del complesso residenziale, che si sviluppa su una superificie di 5.163 mq, è un cortile interno verde intorno al quale sono raggruppati cinque edifici, con 23 alloggi. Questo spazio aperto può essere utilizzato dalla comunità e diventare anche un punto di incontro utile per favorire la convivialità tra i residenti. I fabbricati sono inseriti in un impianto che rispetta il contesto e sono caratterizzati dalla varietà degli elementi in facciata, dalle forme delle finestre alle fasce marcapiano, all’orientamento del costruito che contraddistingue tutta la località di Appiano. Lo studio austriaco infatti si è rifatto alla struttura compatta tipica del villaggio altoatesino, integrando le architetture con la topografia del luogo e i nuovi elementi con le preesistenze.

Nel progetto di edilizia cooperativa, promosso dalla Arche KVW di Bolzano, le famiglie che vi avrebbero abitato sono state coinvolte il prima possibile, facilitando la trattativa diretta e maturando un utile consenso da parte dei futuri abitanti, producendo in ultima analisi un complesso residenziale con un buon mix di spazi privati e pubblici che sfrutta la pendenza esistente del terreno per la realizzazione di terrazze e giardini, condivisi e non.

La società altoatesina Progress, specializzata nella produzione di calcestruzzo, si è occupata della realizzazione degli elementi costruttivi a vista del complesso: sandwich in cemento armato nei toni caldi della terra studiati e sviluppati in un periodo piuttosto breve che conferiscono agli edifici un carattere scultoreo. Questa tecnologia propone ottimi valori di isolamento termico e un’elevata resistenza meccanica e può essere lavorata in modo rapido e pulito nel processo di costruzione. Inoltre, i costi di costruzione non sono risultati più elevati degli edifici tradizionali in mattoni.

I giurati del premio, Donatella Fioretti, Klass Goris e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, avevano apprezzato l’estetica, il radicamento alla struttura e alla materialità del villaggio e dell’ambiente tipicamente altoatesini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag: masterplanning; residenziale; spazi pubblici
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

PPANthebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy