le più lette...
le competizioni |
Il futuro delle città e del paesaggio. Si parte con visioni, progetti e fotografie

Acqua, giardini sostenibili, spazi pubblici innovativi. Contest per studenti e giovani emergenti

di Federica Maria | pubblicato: 23/10/2020
Occasioni per mettersi alla prova e testare sul campo abilità tecniche e creatività
Acqua, giardini sostenibili, spazi pubblici innovativi. Contest per studenti e giovani emergenti
Occasioni per mettersi alla prova e testare sul campo abilità tecniche e creatività

Il futuro, questo il tema comune dei nuovi concorsi per i giovani. L’azienda leader nell’edilizia sostenibile Saint Gobain lancia un contest per universitari per la Parigi del futuro, come avevano già fatto YAC Young Architects Competitions e Manni Group con Detroit. La onlus Lions Acqua per la Vita promuove un concorso fotografico per sensibilizzare sul valore dell’acqua. Terraviva Competitions lancia Tactical Urbanism Now! per progettare spazi pubblici innovativi. Ancora, a Catania si cercano invece idee per giardini sostenibili.

Multi comfort student contest: la sfida internazionale per universitari promossa da Saint Gobain. Progettare le città del futuro, considerando efficienza energetica, sostenibilità, comfort e benessere. Questi i punti cardine del concorso rivolto agli studenti di architettura e ingegneria edile delle università italiane. I partecipanti sono chiamati a cimentarsi nella rigenerazione del quartiere parigino di Saint-Denis, situato a Nord della città, trasformandolo in una zona attrattiva, con uno o più complessi residenziali, scolastici e ricreativi, con particolare focus sul tema della sostenibilità. Il concorso si compone di una fase nazionale e di una fase internazionale, alla quale prenderanno parte i team vincitori della prima. Le iscrizioni alla fase nazionale si chiuderanno il 13 novembre 2020, mentre il termine di scadenza per l’invio dei progetti partecipanti (tutte le informazioni sul sito dedicato) è fissato per il 9 dicembre 2020. Il team che si classificherà primo alla fase nazionale, oltre a partecipare alla fase finale e sfidare gli studenti di ogni parte del mondo, si aggiudicherà un premio di 2.500 euro, mentre per il secondo e il terzo classificato il premio sarà rispettivamente 1.500 e 1000 euro. I vincitori del contest internazionale si aggiudicheranno, oltre ad una somma in denaro simbolica (rispettivamente di 1.500, 1.000 e 750 euro), uno stage presso un prestigioso studio di architettura. L’evento finale, che decreterà i vincitori assoluti, si terrà a Parigi dal 9 al 12 giugno 2021.

Water day photo contest: al via la quinta edizione del concorso promosso dal Lions Club Seregno Aid per sensibilizzare sul valore dell’acqua. Il contest, che vede la collaborazione di UN Water (organismo che coordina il lavoro delle Nazioni Unite su acqua e servizi igienici), della Onlus Lions Acqua per la Vita MD108 e il patrocino del Comune di Seregno, è aperto a tutti gli appassionati di fotografia e a tutti i sostenitori delle tematiche ambientali. Saranno accettate tutte quelle fotografie che metteranno in evidenza il valore dell'acqua. Due le categorie del contest "Valuing Water - Il valore dell'acqua", alla quale potranno partecipare giovani e giovanissimi, dalle scuole primarie in poi, e “Uomo e acqua una lunga storia d’amore”, dove sarà possibile proporre set di foto, progetti fotografici, storytelling tematici, fotoreportage e storyboard che condividano come elemento comune la relazione tra uomo e acqua. Assieme alle foto (almeno 5), l'autore dovrà redigere una breve descrizione del suo progetto in lingua inglese. Premi e bando sono sul sito dedicato. Consegna elaborati entro il 18 febbraio 2021.

L’hub culturale Terraviva Competitions lancia Tactical Urbanism Now! e l’obiettivo è individuare nuovi scenari urbani per un futuro condiviso. Il concorso invita i partecipanti a immaginare una città dove lo spazio pubblico possa andare oltre la tradizionale concezione parco-piazza-strada. Saranno premiati i progetti volti a ipotizzare contesti cittadini in grado di promuovere lo scambio sociale, anche attraverso l'implementazione di progetti multifunzionali, ma anche progetti innovativi per migliorare gli spazi pubblici già esistenti, intervenendo in particolare su modularità e flessibilità. Il concorso è aperto a studenti, architetti, designer, urbanisti, ingegneri, creativi e artisti, che potranno partecipare individualmente o in team. Al primo classificato andrà un premio di 2.000 euro, 1.000 al secondo e 500 al terzo. Sono altresì previste due menzioni d’oro di 250 euro ciascuna e 10 menzioni d’onore. La registrazione si effettua a questo link. La deadline è fissata al 29 novembre 2020.

Radicepura Garden Festival 2021: i Giardini del Futuro è il tema del Radicepura Garden Festival, la Biennale del Giardino Mediterraneo che si terrà da aprile a ottobre 2021 a Giarre (Catania). Sguardo puntato sui temi della sostenibilità e sulla componente ecologica degli interventi. I giardini progettati per il concorso dovranno avere dimensioni comprese tra i 30 e i 50 mq e dovranno distinguersi per l’attenzione alla biodiversità, all’innovazione, all’estetica, alla fruibilità, all’efficacia nel catturare l’attenzione dei visitatori. Non secondaria l’attenzione allo sviluppo di una relazione tra persone, cultura e ambiente naturale. Sei delle opere presentate saranno affidate post-concorso a progettisti under 36; il settimo giardino sarà invece realizzato da un professionista over 36. Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è fissato per il 30 novembre 2020. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tag:
Condividi


Torna indietro
Per approfondimenti scrivere a info@ppan.it
calendario newsletter
info@ppan.it
calendario
© 2017 PPAN srl via Nomentana 63, 00161 Roma - P.iva 12833371003

Thebrief Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 49 del 23/03/2015 - Editore: PPAN srl - Direttore responsabile: Andrea Nonni - privacy